Cataldo Minutolo nello spareggio col Cannara

Cataldo Minutolo nello spareggio col Cannara

Prosegue la costruzione della Torres in vista del prossimo campionato di Serie D 2018/2019. La società presieduta da Salvatore Sechi ha confermato una delle colonne della squadra che ha conquistato la promozione.

Vestirà ancora il rossoblù Cataldo Minutolo, centrale classe 1992: “Sono felicissimo di poter giocare ancora a Sassari. All’inizio è stata dura, sono stato un mese e mezzo fermo e non è stato facile, però mi dovevo rialzare. Appena mi sono ripreso ho avuto il problema al braccio, a seguire ho rotto il naso, ho pensato che stesse girando tutto male. Per fortuna  ho avuto tutti vicini, la Società, la mia famiglia, la mia fidanzata, è stato grazie a tutti loro che mi sono ripreso. Volevamo vincere il campionato e ci siamo riusciti. Questa è una grandissima soddisfazione. Personalmente sono motivato e voglio fare un bel campionato. Conoscendo il mister, e il prof Melfi, sono certo che sarà una bella Torres. Tra qualche settimana ricominciamo e sono sicuro daremo tutti il massimo; se lo merita il presidente, se lo merita la piazza di Sassari e se lo meritano i nostri tifosi che ci hanno  sempre sostenuto”. Sul fronte degli Under, la Torres si è assicurata i sassaresi Michele Saba e Carlo Piana, entrambi classe 2000 e reduci dalla stagione in Promozione col CUS Sassari.



Altre notizie relative

Sanna: “Dovevamo vincerla” Sala stampa di Torres-Lupa Roma 0-0: parlano Sanna, Amelia, Leto e Pinna
Sanna: “Punto soddisfacente” Le parole del tecnico dopo il pareggio col Budoni
Budoni e Torres non si fanno male A San Teodoro è 0-0 nell'anticipo della decima giornata

...e tu cosa ne pensi?

300