Salvatore Pittalis

Salvatore Pittalis

Anche nel 2018-19 il giovane portiere Salvatore Pittalis sarà parte integrante del progetto Sassari calcio Latte Dolce. Classe 2000, talento abbinato alla giusta faccia tosta che, fra i pali, fa spesso la differenza, Pittalis ha dimostrato di meritare la categoria, avendo l’opportunità di disputare più e più partite da titolare.



La fiducia della società del presidente Roberto Fresu, unita a quella del rinnovato staff tecnico di mister Stefano Udassi, rappresenta la carica ideale per ripartire alla grande, sfruttando la vicinanza di un portiere esperto come Pierpaolo Garau e gli insegnamenti di un preparatore come Mario Pompili per alzare ulteriormente l’asticella, e mettersi alla prova.

«Sono particolarmente felice di intraprendere questa nuova avventura con addosso, ancora una volta, la maglia del Sassari Latte Dolce. Non vedo l’ora di iniziare. L’anno scorso mi è servito molto, sia in termini di esperienza calcistica che di crescita personale, ulteriori step raggiunti soprattutto grazie ai miei compagni di squadra con maggiore esperienza. Il rapporto con GarauPierpaolo per me è come un fratello maggiore, coglie ogni occasione per darmi consigli e per aiutarmi, cosa non da tutti. Io e lui abbiamo un buonissimo rapporto e sono contento di essere al suo fianco anche nella prossima stagione. Riguardo al cambio nel ruolo di preparatore dei portieri, posso dire che mister Sergio Pinna mi ha allenato per molti anni, a lui devo tantissimo e colgo l’occasione per dirgli che lo ringrazio di tutto quello che mi ha trasmesso. Anche con mister Mario Pompili ci conosciamo da tanto, ma non abbiamo mai lavorato assieme: sono contento di questo nuovo percorso che faremo assieme, aspetto con ansia di cominciare ad allenarmi. Obiettivi? La prossima stagione dovrò lavorare tanto, ma darò tutto me stesso per il gruppo e per il mister».

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata