Dalia Kaddari (foto FIDAL)

Dalia Kaddari (foto FIDAL)

Finale di Europei Under 18 un po’ amara per Dalia Kaddari, dopo le buone prove nella batteria e nella ventosa semifinale del mattino dove l’atleta allenata da Fabrizio Fanni ha letteralmente volato vincendo la propria serie in 23″52 e facendo registrare il suo primato (record però non omologabile a causa del vento di +3,2″). Arriva solo un quarto posto nella gara per le medaglie con il tempo di 23″79: la portacolori della Tespiense Quartu perde un po’ nella curva della pista di Gyor e non basta il recupero nel rettifilo sulle avversarie.: alla fine sono solo 6 i centesimi di secondo che l’hanno separata dal bronzo dell’islandese Bjornadottir. Vittoria e titolo per l’irlandese di origine africana Adeleke in 23″52 sulla francese Gemina Joseph (23″60).



...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata