Una formazione del Nuoro softball

Una formazione del Nuoro softball

Il Banco di Sardegna Nuoro chiude il Girone A della Serie A1 di Softball con una doppia sconfitta contro l’imbattuta capolista MKF Bollate. La formazione lombarda ha però dovuto sudare le proverbiali sette camicie per riuscire a espugnare il diamante di via Mannironi: entrambe le contese sono state infatti molto equilibrate, con le ragazze guidate da Luigi Soldi che hanno prevalso per 4-1 all’ottavo inning in gara 1 e per 3-0 in gara 2.



Dopo una fase molto combattuta, con la prima della classe che non riesce a capitalizzare dopo aver riempito le basi nel corso della terza ripresa dopo un triplo verso sinistra dell’ex Amanda Fama, la sfida si sblocca nel quarto inning. Protagonista Elisa Cecchetti, che dopo un singolo, una base rubata e un avanzamento su wild pitch, riesce a spingere verso casa base l’1-0 grazia alla battuta di Buila verso l’esterno destro nuorese. Il Banco di Sardegna prova a reagire con Petmecky (doppio), ma Greta Cecchetti giganteggia in pedana e non lascia spazio ai tentativi barbaricini. Il match sembra scivolare lentamente verso un’affermazione, pur senza particolari sussulti, dell’MKF, ma nella sesta frazione Moncho Varela tira fuori dal cilindro un home run che vale la parità (1-1). La situazione non si sblocca nella ripresa finale, dunque si ricorre all’extra-inning. Bigatton parte sul sacchetto di seconda per Bollate e vola presto verso casa base approfittano del triplo di Fama. Non è finita, perché le ospiti arrotondano ancora grazie a una valida di Lara Cecchetti e a un fuoricampo di Parisi fissando il punteggio sul definitivo 4-1. Risultato piuttosto severo per un Nuoro Softball che, nonostante le assenze di Mala, Halacukova e Blahova, impegnate con la selezione nazionale ceca è stato capace di giocare alla pari contro la prima della classe.

In gara 2 Kirsten Scheele parte in pedana di lancio al posto di Petmecky, mentre Pauly rileva Greta Cecchetti per Bollate. Dopo non aver sfruttato una situazione di basi piene nel primo inning, l’MKF si porta avanti nella seconda ripresa: dopo aver realizzato un doppio, Bigatton arriva a casa base dopo un altro doppio battuto verso destra da Lara Cecchetti. Le lanciatrici salgono in cattedra, e la partita resta in bilico fino al sesto inning, quando Bollate accelera nuovamente: battuta profonda verso sinistra di Fama e Camisasca sigla il 2-0 avvantaggiandosi anche di un errore della difesa. La formazione di Caballero Torres non riesce ad andare oltre il singolo di Zidda, mentre dall’altra parte le bollatesi chiudono definitivamente il conto con il doppio di Elisa Cecchetti che manda a casa base Parisi con il punto del 3-0.

Le barbaricine chiudono dunque il girone con un bilancio di 5 vittorie e 15 sconfitte (penultimo posto davanti all’Old Parma), e torneranno protagoniste a settembre con l’Intergirone. Primo avversario Montegranaro.

...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata