Fabrizio Staico

Fabrizio Staico

Continua a prendere forma il roster del San Salvatore Selargius, che per il settimo anno consecutivo sarà protagonista nel campionato di Serie A2 Femminile. Dopo gli innesti di Federica Brunetti, Giorgia Manfrè e Karmen Cicic, il sodalizio di viale Vienna annuncia con soddisfazione le importanti conferme del coach Fabrizio Staico e delle giocatrici Anna Lussu, Cinzia Arioli, Delia Gagliano, Francesca Mura e Denise Pinna.



Punto di riferimento non solo della prima squadra, ma ormai dell’intero club, Fabrizio Staico continuerà a sedere sulla panchina del San Salvatore. Dopo aver riportato la squadra in A2 nel 2012, il tecnico selargino ha blindato la categoria per 6 stagioni consecutive, curando allo stesso tempo con grande attenzione lo sviluppo del settore giovanile, divenuto ormai uno dei più floridi in Sardegna.

Resterà al PalaVienna anche il capitano di lungo corso Anna Lussu, in giallonero dal 2006 e decisiva anche per la conquista dell’ultima salvezza (7.8 punti e 3.2 rimbalzi di media in 32 partite). Il reparto esterni sarà impreziosito inoltre dalla permanenza di Cinzia Arioli, play/guardia di origine lombarda (ma ormai sarda d’adozione), che grazie alla sua professionalità e alle sue indubitabili doti tecniche, è diventata da due anni un perno irrinunciabile del quintetto.

Sarà giallonera per la terza stagione consecutiva Delia Gagliano, ala algherese classe 1997 in crescita esponenziale dal punto di vista del rendimento e della maturità cestistica (8.5 punti e 6 rimbalzi di media nell’A2 2017/18). Confermatissimi, inoltre, i due “gioiellini” del vivaio Francesca Mura (2000) e Denise Pinna (2001), che nell’ultima annata hanno avuto modo di farsi apprezzare guadagnando minutaggio e responsabilità sempre maggiori all’interno della rotazione di coach Staico. Saranno infine aggregate al roster anche Viola Loddo e Giulia Melis, talenti classe 2001 che già nello scorso torneo hanno potuto saggiare i campi dell’A2.

“Abbiamo deciso di ripartire da un blocco solido e collaudato – afferma il presidente del San Salvatore Marco Mura – Lussu e Arioli non hanno certo bisogno di presentazioni, inoltre siamo certi che Mura e Pinna siano ormai pronte a recitare un ruolo di primo piano all’interno della squadra. Il gruppo sarà guidato da coach Fabrizio Staico, la cui permanenza non è mai stata in discussione. La sua competenza è sempre stata alla base del nostro progetto”.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Cus Cagliari corsaro, OT amaro per San Salvatore Terza vittoria per le universitarie
Cicic: “Non accontentiamoci” Parla la croata del San Salvatore prima della gara col San Giovanni Valdarno
Il San Salvatore ingrana la quarta Battuta Umbertide 71-63 al PalaVienna

...e tu cosa ne pensi?

300