Lorenzo Patta ( foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo FIDAL)

Lorenzo Patta ( foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo FIDAL)

Dopo la fatica nei 200 metri, dove è arrivato il primato personale in 21″09, Lorenzo Patta ottiene un’altra soddisfazione ai Mondiali Under 20 di Tampere. Il velocista dell’Atletica Oristano si qualifica con la staffetta 4×100 alla finale di sabato 14 luglio col tempo di 38″75, stampando il miglior tempo stagionale italiano. Il quartetto azzurro composto da Libera, Paissan, Marchei e Patta in ultima frazione, è condizionato leggermente dalla corsia 8 non ottimale, ma con un po’ di fortuna (Gran Bretagna e Australia che erano davanti hanno fallito l’ultimo cambio) e precisione nei cambi, ha preceduto la Repubblica Ceca ottenendo il pass diretto per la gara alle medaglie.



Altre notizie relative

Patta, primato italiano anche nei 150 m L'oristanese batte tre record a Sassari
“L’atletica sarda ha bisogno del campo di Oristano” L'INTERVISTA | A tu per tu con Saverio Bisogni, presidente dell'Atletica Oristano
Pitzalis e la 4×400 abbattono il record italiano Le Azzurre si piazzano al sesto posto

...e tu cosa ne pensi?

300