Darijo Srna durante il ritiro di Pejo

Darijo Srna durante il ritiro di Pejo

Reduce dall’amara trasferta in Russia, Darijo Srna ha parlato ai microfoni di Sky dal ritiro rossoblù nella Val di Pejo. Ancora palpabile la delusione per la sconfitta della “sua” Croazia, finalista in Coppa del Mondo: “I ragazzi ce l’hanno messa tutta e abbiamo giocato meglio della Francia, ma è mancata la fortuna che nel calcio spesso è molto importante. Abbiamo fatto comunque un risultato storico, in tutta la nazione c’è entusiasmo. “. Il laterale destro ha assistito dal vivo alla partita dei suoi compagni grazie a un permesso speciale della società: “Voglio ringraziare il presidente federale e il mister Dalic per avermi chiamato. Mi hanno permesso di stare vicino a questi ragazzi che per me sono come una famiglia”.



“È stato un grande piacere per me essere in Russia – spiega l’ex Shakhtar -. Avevo un altro giorno di permesso, ma era giusto tornare subito per allenarmi con i miei compagni. Loro hanno grande rispetto per me, così come io ho per loro è quindi sono tornato appena possibile. Sono un professionista e mi devo allenare. Obiettivi? Dovremo fare meglio della scorsa stagione, vogliamo fare un buon campionato”. 

PEJO GIORNO 3, ECCO COS’E’ SUCCESSO NEL RITIRO ROSSOBLU’

Altre notizie relative

Maran: “Soddisfatto di Sau e Farias” L'allenatore del Cagliari parla dei suoi singoli, di Giulini e obiettivi
IN-CASTRO ROSSOBLU’! (2-0) Il racconto LIVE e il tabellino della sfida della Sardegna Arena
Maran e un pericoloso déjà vu Ruolino identico a un anno fa, con metodi diversi: si cambierà registro?

...e tu cosa ne pensi?

300