Tifosi del Cagliari sugli spalti della Sardegna Arena (foto: Zuddas)

Tifosi del Cagliari sugli spalti della Sardegna Arena (foto: Zuddas)

Mentre si attendono novità sul fronte del nuovo stadio (Cagliari Calcio e Sportium-Progetto CMR sono al lavoro per annunciare gli sviluppi), la società rossoblù è pronta ad aggiungere qualche posto a sedere nella Sardegna Arena, casa della squadra di Rolando Maran almeno fino al 2021, ma probabilmente anche oltre. Verranno montati dopo Cagliari-Atletico Madrid (in programma l’8 agosto) i “formaggini” ai lati della Main Stand (la tribuna centrale), settori aggiuntivi che andranno a “chiudere” lo stadio collegando tribuna e le due Curve.



Intanto, ogni giorno è quello buono per avere lumi ufficiali sul progetto per il nuovo stadio, passo fondamentale per riprendere l’iter. Le parti dialogano ormai da settimane ed entro il mese ci dovrebbero essere sviluppi, con probabili modifiche sull’idea iniziale (niente di clamoroso o sorprendente in questi casi) inerenti aspetti tecnici, procedurali, economici. Possibile quindi che l’idea per il nuovo stadio venga fuori con variazioni rispetto al concept ammirato in sede di presentazione e gara con gli altri studi candidati.

Il Cagliari giocherà in amichevole domenica prossima con la Virtus Bolzano e poi il 26 luglio contro la Cremonese, nel ritiro di Pejo. Poi via agli appuntamenti internazionali: l’1 agosto col Fenerbahce e il 4 contro il Trabzonspor, in Turchia, quindi l’8 contro l’Atletico Madrid.

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Giulini: “Barella via subito? No! Fiducia sullo stadio” Il patron rossoblù a 360° sull'universo Cagliari
De Laurentiis: “Cagliari, bella squadra” Il presidente del Napoli verso la sfida in Sardegna (sabato alle 18)

...e tu cosa ne pensi?

300