Bradaric, completezza per Maran – SardegnaSport


Filip Bradaric con la Nazionale della Croazia

Filip Bradaric con la Nazionale della Croazia

Filip Bradaric promette di essere il regista perfetto per Rolando Maran, che a luglio ha dovuto lavorare per tre settimane con play (Luca Cigarini e Santiago Colombatto, uno è di troppo) teoricamente poco inclini alla sua filosofia di calcio. Il classe ’92 croato, reduce dai Mondiali vissuti da comprimario, ha mostrato i crismi del leader sia nel Rijeka (del quale ha indossato la fascia di capitano) sia nella Nazionale, dove è l’erede designato di Modric. Particolari non da poco, che hanno convinto il Cagliari a investire su un giocatore nel pieno della maturità calcistica e voglioso di lasciare il segno in Italia. Dove ci sono tanti connazionali, tra questi il totem Darijo Srna e il più giovane Marko Pajac, compagni in Sardegna.



Regista completo, Bradaric può essere quel “pendolo” centrale attorno al quale snodare la creatura tutto muscoli e organizzazione che Maran sta provando a forgiare. Non un fromboliere dalle idee raffinate, più un lottatore di grande mobilità ed essenzialità, incline alla ricerca della giocata pulita. Attenzione che gli permette anche di giocare qualche metro più avanti, “alzandosi” nel rombo, alle spalle delle punte, sostituendo i Castro e i Joao Pedro ma anche giocandoci accanto.

Il Cagliari ha scelto il suo metronomo, e a centrocampo si crea un sano ingorgo che andrà risolto prima con il mercato (almeno una cessione andrà fatta) e poi con la gestione del tecnico trentino. Ma Bradaric è pronto a prendere in mano le redini rossoblù.

Fabio Frongia

Filip Bradaric Season 2018/2017 from Abu 6alal on Vimeo.

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata