Pedrazzini, a destra, ai tempi dell'U.S. Cagliari targato Brill

Pedrazzini, a destra, ai tempi dell’U.S. Cagliari targato Brill

Era uno degli indigeni del grande Brill Cagliari che negli anni Settanta (e anche un po’ prima) fece sognare il basket sardo. Se n’è andato Alberto Pedrazzini, lasciando un vuoto profondo nel mondo sportivo isolano, in particolare quello cestistico. Padre di Maurizio (oggi consigliere d’amministrazione della Cagliari Academy e tuttora grande protagonista in campo), Pedrazzini ha composto con i vari Velluti, Vascellari, Spinetti, Serra, Mastio il gruppo di indigeni della squadra che assieme agli stranieri (Ferrello e Sutter, tra gli altri) riempiva il Palazzetto cagliaritano e tuttora è ricordato in maniera indelebile. Nel 2007, Pedrazzini fu tra i promotori dell’iniziativa 1968/1978, volta a rivivere il fantastico decennio del basket cagliaritano. Da tutta la redazione di SardegnaSport.com il cordoglio e la vicinanza alla famiglia di Alberto Pedrazzini.



Altre notizie relative

...e tu cosa ne pensi?

300