Fabio Aru

Fabio Aru

Non ha fatto grandi differenze tra i big il percorso della quinta tappa del Giro di Polonia che ha visto trionfare ancora una volta Michail Kwiatkowski. La maglia gialla della corsa è stata la più abile nella volata di Bielsko Bala con la strada leggermente in pendenza, che ha visto i migliori della generale arrivare con lo stesso tempo: Fabio Aru ha portato a casa un 29° posto finale, complice anche una posizione troppo arretrata nello sprint.



La Wieliczska-Bielsko Biala ha proposto due GPM di 2ª categoria e quello di 1ª categoria (3,9 km a 6,5% di pendenza media) durante i quali il gruppo tirato dalla SKY e dalla Mitchelton Scott ha progressivamente ridotto il gap con la fuga del mattino. Gli attaccanti sono stati ripresi nel penultimo dei giri del circuito finale e si è andati verso la volata ristretta, vinta dal polacco sul Dylan Teuns (BMC) ed Enrico Battaglin (Team Lotto NL): il villacidrese, non proprio avvezzo a questi sprint, si è piazzato al 29° posto che conferma la sua decima posizione nella generale, a 27″ da Kwiatkowski. Giovedì 9 agosto la Zakopane-Bukowina col tradizionale arrivo in salita nella località termale dopo un circuito con svariati GPM dei quali uno di prima categoria.

Altre notizie relative

Guangxi: sprint Ackermann, Aru in gruppo Il villacidrese ha tagliato il traguardo con lo stesso tempo del vincitore
Guangxi, prima tappa tranquilla per Fabio Aru Il villacidrese termina in gruppo al debutto nella corsa cinese
Aru: “In questo 2018 mi è mancato qualcosa” Le parole del sardo prima del Tour of Guangxi

...e tu cosa ne pensi?

300