Michele Filippi in conferenza stampa

Michele Filippi in conferenza stampa



Al termine di Arzachena-Olbia (clicca qui per tutti i contenuti dell’evento!), il tecnico olbiese, Michele Filippi, vede il bicchiere mezzo pieno nonostante la sconfitta nel derby di Coppa Italia: “La squadra si è confermata, per questo sono soddisfatto. I ragazzi sono stati costantemente in partita nonostante le contingenze esterne che potevano penalizzarci. Al di là del risultato, oggi è importante questa attitudine. Abbiamo creato tanto e questo è un fatto positivo. Non sono state occasioni casuali, ma sempre prodotte dal gioco. La squadra si sta impegnando e penso che sia sulla strada che ci porterà lontano”.



“Siamo un gruppo unito e compatto – ha proseguito il tecnico nella sua analisi – e stiamo lavorando bene per il futuro. Certo dobbiamo imparare a saper aumentare l’intensità agonistica contro avversari che come quello di oggi che cercheranno in tutti i modi di non farci giocare, ma non baratterò mai una vittoria con le scorciatoie a discapito della costruzione di gioco e occasioni. Saremo pronti quando il campionato inizierà, l’importante sarà non perdere la qualità del lavoro, ma non penso sarà un problema”.



Delusione per la mancata qualificazione? “Io do un peso e un significato alle parole. L’obiettivo era fare a modo nostro e l’obiettivo è stato raggiunto. La conseguenza sarebbe potuta essere andare via col risultato positivo e non è successo, ma il modo di stare in campo è stato quello giusto. Se avessimo vinto casualmente sarei stato davvero più preoccupato”.

Claudio Inconis e Roberta Marongiu (inviati)

Altre notizie relative

Marino: “Tutti sotto esame” Il presidente dell'Olbia in un momento complicato dei bianchi
Olbia campione e Cagliari secondo? Sì, in Argentina! Anche tre squadre sarde nella curiosa competizione | LA STORIA
Olbia beffata nel recupero, a Lucca termina 1-1 Il racconto e il tabellino della sfida tra rossoneri e bianchi

...e tu cosa ne pensi?

300