Un timeout dell'Academy durante la tournèe cinese (foto Cagliari Dinamo Academy)

Un timeout dell’Academy durante la tournèe cinese (foto Cagliari Dinamo Academy)

Il bilancio recita una vittoria e due sconfitte, ma la Cagliari Dinamo Academy può sorridere. Si è chiusa la serie di tre amichevoli che hanno coinvolto la squadra rossoblù in Cina, nella città di Wenzhou. Dopo la vittoria contro la rappresentativa statunitense all’overtime (105-97), il quintetto di coach Riccardo Paolini ha perso la seconda gara nella volata finale contro la selezione locale per 74-71. Nel terzo incontro contro la rappresentativa tedesca la Pasta Cellino ha subìto un 82-72 in una gara comunque combattuta. Buone indicazioni soprattutto dal settore lunghi per Paolini e il suo staff, con Justin Johnson che ha già mostrato il suo talento e Ferdinando Matrone che ha dimostrato ancora una volta la sua progressiva crescita. da sottolineare il fatto che la Cagliari Academy deve fare a meno per la tournée ad Anthony Miles e Ezio Gallizzi, rimasti in Sardegna per questioni burocratiche. Ora la squadra, dopo una giornata di riposo, si sposterà nella città di Weng’an dove ripeterà le amichevoli fin qui svolte.



Altre notizie relative

Cagliari si sveglia tardi contro Cento Terza sconfitta consecutiva per i rossoblù
Quarto finale fatale alla Hertz Cagliari La Delonghi Treviso espugna il Palazzetto Pirastu
Ousmane Diop alla Cagliari Dinamo Academy Il senegalese classe 2000 potrà giocare contro Treviso

...e tu cosa ne pensi?

300