Marco Mancosu esulta: è sempre più faro e leader del Lecce (foto: pianetalecce.it)

Marco Mancosu esulta: è sempre più faro e leader del Lecce (foto: pianetalecce.it)

Una splendida sventola di Marco Mancosu ha aperto le danze in Benevento-Lecce, match d’esordio per le due giallorosse del sud nel campionato di Serie B. Gran sinistro da fuori area per il trentenne cagliaritano, ex di turno avendo giocato tre stagioni da protagonista nel Sannio. Per i pugliesi la serata è però agrodolce, perché dopo il 3-0 a favore è arrivata la clamorosa rimonta dei padroni di casa, che hanno pareggiato per 3-3 con tre reti nei 20′ finali.



UN GRANDE RITORNO – Mancosu tornava in cadetteria dopo 8 anni, avendo totalizzato appena 12 presenze in cadetteria con Rimini (2008/2009, 5 caps) ed Empoli (2009/2010, 7 caps). Erano quelle le parentesi più complicate della sua carriera, iniziata con tutta la trafila nel settore giovanile del Cagliari, fino all’esordio del 2007 (ultima giornata di Serie A e gol al debutto nel KO per 2-1 ad Ascoli). Dal 2010 inizierà una fase molto luminosa per Mancosu, autentico top player della Serie C con le maglie di Siracusa, Benevento, Casertana e Lecce. A maggio la promozione in B, il grande ritorno dei salentini ed ecco l’ottima prima per il ragazzo di Cagliari.

Altre notizie relative

Mancosu: “Tre fratelli insieme? Magari!” Il trequartista del Lecce sfida il Palermo: Non faccio polemiche sul mio passato cagliaritano
Cagliari-Mancosu, nessun ritorno di fiamma Il cagliaritano del Lecce ha iniziato alla grande in Serie B
Juve contro Lega: boicotta la TIM La società bianconera attua una decisione clamorosa

...e tu cosa ne pensi?

300