Fabio Aru

Fabio Aru

È andata in scena un’altra frazione dai ritmi infernali alla Vuelta a España. Nonostante la tappa vallonata (2500 metri di dislivello) e il gran caldo, il gruppo ha tenuto velocità medie altissime creando qualche difficoltà tra i corridori: ad alzare le mani al cielo sul traguardo di Roquetas de Mar è stato Simon Clarke (EF – Drapac), ma è stato il francese Rudy Molard a fare il colpaccio, rientrando in classifica e conquistando  la maglia rossa.Fabio Aru si è ben comportato soprattutto nelle primissime fasi quando ha addirittura accelerato insieme a Matteo Trentin, ma il gruppo ha chiuso subito l’azione: il villacidrese ha poi terminato tranquillamente nel gruppo dei migliori in 56ª piazza.



LA CRONACA: Prime ore di corsa dal ritmo infernale in cui la fuga ha stentato a prendere il largo; soltanto dopo 70 km un plotoncino di 25 corridori si é avvantaggiato definitivamente e ha potuto giocarsi la vittoria di tappa. Tra gli attaccanti il più propositivo è l’italiano della BMC Alessandro Demarchi che ha tentato il numero, prima in compagnia di Rossetto e poi in solitaria, ma è stato poi raggiunto da Clarke e Mollema. I tre si sono giocati la frazione che è andata nelle mani dell’australiano della EF – Drapac sull’olandese della TREK e il friulano : alle loro spalle il resto dei fuggitivi di giornata tra cui la nuova maglia rossa Molard e il resto del gruppo che non si è dato battaglia nell’Alto de Marchal. Ora la classifica generale vede il transalpino della Groupama-FDJ in testa con 1’01” su Kwiatkowski e 1’08” su Emanuel Buchmann: il sardo della UAE scende in sedicesima piazza (a 1’48” dal leader) dopo il balzo di Molard.  Giovedì 30 agosto la Huercal Overa-San Javier Mar Menor, frazione di 155 km con due GPM di 3ª categoria che dovrebbe favorire un arrivo in volata.

Altre notizie relative

Guangxi, Aru 25° nella penultima tappa Vittoria per Trentin , Moscon sempre in maglia rossa
Guangxi: sprint Ackermann, Aru in gruppo Il villacidrese ha tagliato il traguardo con lo stesso tempo del vincitore
Guangxi, prima tappa tranquilla per Fabio Aru Il villacidrese termina in gruppo al debutto nella corsa cinese

...e tu cosa ne pensi?

300