Marco Savini, a Castiadas è durata poco

Marco Savini, a Castiadas è durata poco

Come anticipato giovedì sera, il Castiadas saluta dopo poco più di due mesi l’allenatore romano Marco Savini. Una decisione clamorosa per le tempistiche, all’indomani dell’eliminazione dalla Coppa Italia e alla vigilia del campionato di Serie D (sarrabesi neopromossi), ma non inaspettata per chi da vicino segue le sorti di Steri, Carrus e compagni. Negli ultimi tempi, infatti, l’evoluzione verso il divorzio si era velocizzata, concretizzandosi di fatto appena dopo l’amichevole vinta 4-1 contro il Tortolì. Le strade si sono dunque divise, Savini torna nel suo Lazio e il Castiadas cerca un successore. Favorito Marco Cossu (ex, tra le altre, giovanili e prima squadra del Cagliari come collaboratore), ma occhio anche ad Antonio Prastaro. Scalpitano altri tecnici sardi senza panchina: da Massimiliano Paba a Marco Sanna, passando per Stefano Senigagliesi. Improbabile un ritorno di fiamma con Sebastiano Pinna, protagonista della cavalcata promozione dall’Eccellenza.



Altre notizie relative

Rinvio Castiadas. Torres, Racing Aprilia esonera Venturi Alluvione, a forte rischio sfida tra sarrabesi e Latina. Rossoblù contro Vincenzo Feola al Quinto Ricci
Pittalis: “Latte Dolce, pensa all’Albalonga” Il giovane portiere dei sassaresi analizza il momento dopo il pari di Ladispoli
Francesco Virdis è tornato Il bomber segna a raffica nell'inizio di stagione col Savona

...e tu cosa ne pensi?

300