Bruno Falchi, presidente giocatore del GSD Porto Torres

Bruno Falchi, presidente giocatore del GSD Porto Torres

Il GSD Key Estate Porto Torres è felice di riaccogliere, nella propria “famiglia”, l’atleta britannico Richard Alexander Sargent. Playmaker classe ’92 e punti 2.5, Richard ha già giocato la Serie A di basket in carrozzina a Porto Torres, nelle stagioni 2013/14 e 2014/15. Torna, quindi, a “casa” dopo tre anni, due trascorsi a Padova, con i colori della Millennium Basket, e l’ultima al RGK Tees Valley Titans di Middlesbrough. Sargent ha iniziato a giocare negli Sheffield Steelers da ragazzino, in seguito ad un incidente stradale. Temibile tiratore dalla media e dalla lunga distanza, ha vestito anche la maglia della Nazionale britannica, con la quale ha colto il secondo posto nei Campionati Europei Under-23 del 2012 ed il quarto nei Mondiali del 2013. Ha spesso dichiarato, in varie interviste, che il suo “eroe sportivo” è Simon Munn, che ritrova ancora una volta, così come in passato, proprio a Porto Torres.



“Considero Richard un grandissimo giocatore – dichiara il presidente del GSDBruno Falchi – Intelligente in campo e uno che non si risparmia mai. Se entra in ritmo e ha la possibilità, nelle rotazioni, di prendersi i giusti tiri, diventa micidiale e le sue percentuali sono buone anche nel tiro dalla lunga distanza. E poi, per me è come un fratello, così come tutti gli atleti inglesi che sono passati per Porto Torres. Sono molto contento che sia tornato con noi”.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

GSD Porto Torres, buona la prima Sconfitta per la Dinamo Lab contro Santo Stefano
Riparte la Serie A per GSD Porto Torres e Dinamo LAB Sabato 10 novembre scatta il campionato
GSD Porto Torres, torna Filipski Il giocatore polacco torna nelle fila turritane dopo la stagione 2005-2006

...e tu cosa ne pensi?

300