Fabio Aru

Fabio Aru

Ottava tappa della Vuelta a España, col percorso vallonato (195 km) che da Linares ha portato ad Almaden, tutto sommato tranquilla per Fabio Aru. Il villacidrese ha concluso col gruppo dei migliori nella frazione vinta da Alejandro Valverde, il più lesto nella ristretta volata finale. I tre fuggitivi di giornata Machado (Katusha), Cubero (Burgos) e Saez (Euskadi) hanno preso nelle prime battute un larghissimo vantaggio (oltre 12′) che si è progressivamente ridotto col passare dei chilometri.



Il plotone ha ripreso l’azione ai -6 dal traguardo e si è giocato il successo in volata. È arrivato il bis per Valverde (sempre secondo nella generale) sul campione del mondo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) e l’olandese Van Poppel (Lotto NL Jumbo). Il sardo della UAE Team Emirates si è piazzato nella primissima parte del plotone al 29° posto con lo stesso tempo del vincitore. Non cambia nulla in classifica generale: Rudy Molard conserva ancora la maglia rossa di leader, Aru si trova sempre in 13ª posizione. Domenica 2 settembre è la giornata clou della corsa spagnola col tappone de La Covatilla: si scaleranno il Puerto del Pico, l’Alto de Gredos e il Puerto de Peña Negra prima dei 24 km finali tutti in salita che portano alla località della Murcia.

Altre notizie relative

Guangxi, Aru 15º nel “tappone” Vittoria di Gianni Moscon a Mashonnonga
Guangxi: Aru in gruppo, Jakobsen nuovo leader Colpo doppio del velocista olandese
Guangxi: sprint Ackermann, Aru in gruppo Il villacidrese ha tagliato il traguardo con lo stesso tempo del vincitore

...e tu cosa ne pensi?

300