Fabio Aru

Fabio Aru

Al termine della nona tappa con l’arrivo in salita de La Covatilla, Fabio Aru ha commentato così il suo 16° posto finale: “Ho perso qualche secondo in quella che è stata una dura e lunga tappa, con un traguardo a oltre 2000 metri di quota. Sento che giorno dopo giorno la mia condizione e il mio ritmo gara stanno migliorando. Mi sentivo bene fino a un chilometro e mezzo dalla fine quando gli altri hanno attaccato. Non è andata poi così male e sono stato in grado di limitare i danni. Ora ci sarà il giorno di riposo, poi ci sono alcune tappe non esigenti sulla carta: sono fiducioso di poter migliorare la mia forma”. 



Altre notizie relative

Cassani:”Aru rinascerà” Così il CT della Nazionale sicuro sulla prossima stagione del sardo
Aru: “Sarà un Giro durissimo” Il villacidrese mette il mirino sulla corsa a tappe italiana
Martinelli: “Aru avrebbe dovuto staccare prima” Così il direttore sportivo dell'Astana sulle scelte del villacidrese

...e tu cosa ne pensi?

300