Alessio Cragno

Alessio Cragno

Intervistato da TMW nel ritiro della Nazionale, il portiere del Cagliari Alessio Cragno si è mostrato sorpreso per la convocazione in Azzurro: “Non mi aspettavo la chiamata e per questo è ancora più bella. Sono contento di essere qua e proseguire questa avventura. A livello di inserimento nel gruppo non ci sono stati problemi, la concorrenza è molto alta nel ruolo: sono tutti portieri di qualità, cercherò di meritarmi la convocazione. Voglio dare il massimo, non sono io a fare le gerarchie”. 



Sull’allarme lanciato dal CT Roberto Mancini, relativo alla mancanza dei giovani da convocare, il portiere fiorentino commenta: “Penso che ce ne siano di giovani italiani. A volte si permette un errore in più al giovane straniero, mentre l’italiano passa per meteora. Io alla Fiorentina? Non sono domande a cui rispondere, ma certo farebbe piacere giocare per la squadra della mia città. Però ora sono a Cagliari e sono contentissimo di essere lì e voglio dare il massimo con la maglia rossoblù”. 

Altre notizie relative

Pavoletti, finalmente l’Azzurro! Convocati anche Barella e Cragno
Veltroni: “Pavoletti in Nazionale!” Il politico, giornalista e scrittore non ha dubbi
📷 La tattica del Cagliari: cosa va e cosa no? ANALISI TATTICA E FOTOGRAFICA | Gli spunti positivi e negativi della prova di Firenze

...e tu cosa ne pensi?

300