Fabio Aru

Fabio Aru

Dodicesima tappa della Vuelta a España che ha visto la vittoria di Geniez (Ag2r), protagonista della fuga che ha animato la corsa. Ma soprattutto è stata la giornata di Jesus Herrada (Cofidis), che con gli oltre 9′ guadagnati sul plotone principale è balzato in testa alla classifica generale. Fabio Aru è rimasto in gruppo, tagliando il traguardo finale di Faro de Estaca in 46ª posizione, in attesa del trittico delle frazioni di montagna.



La fuga è nata sin dal primo GPM di giornata con 17 corridori che hanno preso un largo vantaggio sul gruppo principale: il drappello si è frazionato a circa 30 km dall’arrivo, quando sette elementi si sono avvantaggiati e si sono giocati la vittoria nella volata ristretta: il successo è andato al francese Geniez sull’olandese Van Baarle (SKY) e l’ucraino Padun (Bahrain). La classifica generale vede al comando ora Jesus Herrada con 3’22” su Simon Yates, col villacidrese che è sceso in 15ª piazza della generale a 5’11” dallo spagnolo della Cofidis e 1’49” sull’inglese della Mitchelton Scott.  Venerdì 7 settembre la prima delle tre tappe montane ( Valdes-La Camperona di 174 km) con la salita finale ai 1600 metri che scombinerà la classifica generale.

Altre notizie relative

Parte il 2019 di Fabio Aru Il sardo in Spagna per il primo training camp stagionale
📷 Juve-Inter, anche Aru allo Stadium Il ciclista di Villacidro allo Stadium per il derby d'Italia (FOTO)
Fernandez (DS UAE): “Piena fiducia in Aru” Così uno dei direttori sportivi della UAE sul sardo

...e tu cosa ne pensi?

300