Nicolò Barella

Nicolò Barella

Il sentiero di Nicolò Barella è tracciato. Non è una novità. Individuato da diversi anni come uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico italiano, il centrocampista rossoblù continua a raccogliere elogi. L’ultimo, in ordine di tempo, quello di Massimo Ambrosini. Uno che di centrocampisti se ne intende.



La nostra Nazionale ha bisogno dei giovani – ha affermato l’ex giocatore del Milan ai microfoni di Gianluca di Marzio.com -, sono il nostro futuro. In Italia dobbiamo essere un pochino più ottimisti nel vedere le cose, perché le potenzialità e il materiale umano non mancano“. Vista la location cagliaritana, la mente salta subito a Nicolò Barella: “Nicolò è maturato molto con il tempo ed ha ancora tutto il tempo per crescere. Ha una base molto solida altrimenti non arrivi fino alla Nazionale maggiore e ad essere corteggiato da grandi club. Mi auguro che i Barella, i Chiesa e i Pellegrini continuino a crescere perché il futuro del nostro calcio è basato su di loro”.

Infine, un ringraziamento e un appello ai tifosi sardi: “La Sardegna è una terra molto ospitale nei confronti della Nazionale. Fino al prossimo Europeo ci saranno una serie di amichevoli, ma vorremmo il sostegno del pubblico e ci auspichiamo che la Sardegna Arena sia piena di giovani. Il nostro augurio è che i giovani si avvicinino alla Nazionale: è un progetto che stiamo portando avanti con la Federazione”.



Altre notizie relative

LIVE – Fiorentina-Cagliari: segui la diretta Segui la diretta del match fra toscani e sardi
Piccoli batte Cagliari, gioia Atalanta A Mandas la Primavera di Canzi capitola nel finale | CRONACA E TABELLINO
Barella: “Sono parte di un popolo” Le parole del centrocampista cagliaritano a Sportweek

...e tu cosa ne pensi?

300