I tifosi della Torres festeggiano il ritorno in Serie D

I tifosi della Torres festeggiano il ritorno in Serie D

Che l’aria non fosse tranquillissima in casa Torres, a pochi giorni dal via della Serie D tanto agognata e ritrovata dopo una splendida cavalcata, era cosa nota. Ma il pepe ulteriore arriva dall’addio ufficioso a Giacomo Demartis. Nei giorni scorsi i rapporti si erano fatti più complicati, dopo un primo confronto tra il giocatore e l’allenatore, e così si è arrivati ad un divorzio de facto che fa certamente rumore. Il classe ’84 di Ossi, cavallo di ritorno e fiore all’occhiello della campagna di rafforzamento torresina, come si sapeva non rientra nei piani tecnici, ma rimane un calciatore rossoblù ed è a disposizione fino ad ulteriori evoluzioni sul rapporto tra le parti. La società è apertamente in pieno calciomercato. Ma la possibilità di agire in modo pesante sull’undici titolare non è certamente spropositata. Servono un centrocampista di spessore che prenda il posto di Demartis e magari un attaccante che dia maggiori garanzie.



Il calciomercato non ha entusiasmato la piazza, e resta vivido il debutto stagionale con lo 0-3 per mano del Latte Dolce nell’unico impegno ufficiale. Così, la notizia della messa in disparte di Demartis ha fatto scatenare i sostenitori a livello generale, senza distinzione di età o appartenenza a questa o quella sigla della tifoseria organizzata. In tanti sostengono che il piede con cui è partita la stagione non sia quello giusto, e per la scarsa capacità economica dimostrata e per le falle nell’organico, come quella inerente la casella del regista, dove prima non è stato confermato Mannoni (andato al Gela) poi è stata sconfessata la scelta Demartis. Ma c’è anche chi contesta lo smantellamento della squadra che ha conquistato la promozione sul campo, il ruolo predominante di mister Tortora, l’assenza di un organigramma societario più corposo e la decisione di Salvatore Sechi di andare avanti da solo, privo di sostegno altrui e senza l’avvallo dell’iniziativa arrivata ad inizio estate da altre componenti cittadine.



Altre notizie relative

Burrasca Torres: Sechi che fa? Tra campo e gestione del club, il momento rossoblù è di nuovo molto complicato
Tortora: “Con Sechi più amici di prima” Torres | Il vice-presidente Carboni: "Auto bruciata? Curva non c'entra"
Sechi: “Niente panico” Il commento del presidente dopo la sconfitta di Aprilia

...e tu cosa ne pensi?

300