Mauro Giorico

Mauro Giorico

Archiviato l’ultimo test col Tempio (formazione di prima categoria) con una larga vittoria, il mister dell’Arzachena Mauro Giorico ha fatto il punto a una settimana dall’inizio del campionato: “Ci mancano le partite vere di ufficiali abbiamo giocato solo le due gare di Coppa con l’Olbia- dichiara a La Nuova Sardegna-. Nelle amichevoli abbiamo incontrato formazioni di serie inferiori e non sappiamo quale può essere realmente la nostra forza, ma sono fiducioso che la squadra sarà pronta per l’inizio del campionato”. 



“Ammetto che ci guardiamo intorno per qualche giocatore svincolato che può fare al caso nostro, ma senza nessun assillo– prosegue il tecnico nell’intervista realizzata dal collega Paolo Muggianu-. Dobbiamo aspettare le prime gare per vedere se avremo bisogni di rinforzi, ma siamo pronti a cogliere le occasioni. La Juventus U23? Non mi dispiace come idea, però nonostante il nome penso ci siano squadre più forti per salire direttamente in B”. 

Altre notizie relative

Arzachena, è dura. Zucchi: “A Cuneo per vincere” L'analisi sugli smeraldini e le parole di Antonello Zucchi
Giorico: “Di più non si poteva fare” Arzachena-Alessandria 0-1 | Le parole di Giorico, Ruzittu e D'Agostino dopo il match
Pagelle: stavolta l’attesa non paga I nostri giudizi sull'Arzachena di Giorico e l'Alessandria

...e tu cosa ne pensi?

300