Alberto Cerri, centravanti parmense classe '96

Alberto Cerri, centravanti parmense classe ’96

L’Italia Under 21 vince 3-1 contro l’Albania alla Sardegna Arena, con due gol in extremis dopo il pareggio allo scadere realizzato da Vrioni. Di Murgia e Parigini i gol decisivi, l’1-0 azzurro l’aveva siglato Dimarco. Al termine del match parla Alberto Cerri, centravanti del Cagliari. Lui come l’altro rossoblù Filippo Romagna è entrato dalla panchina.



“Siamo contenti per il risultato – dice Cerri in zona mista alla Sardegna Arena -, giocare a Cagliari è una bellissima emozione, volevamo riscattare il brutto KO in Slovacchia, il risultato è importante. Nel finale abbiamo cercato di fare del nostro meglio, siamo stati sfortunati sul pareggio albanese, poi bravi a rimontare in extremis. Di Biagio ci ha provato tutti in settimana, non si era capito chi avrebbe giocato dal 1′, sono felice per aver fatto la mia parte, ora lavorerò al massimo per conquistarmi minuti nel Cagliari. Oggi per me non era semplice incidere subito entrando dalla panchina, domenica c’è il Milan e al di là di chi verrà scelto da Maran speriamo di fare un’altra grande partita”.

Altre notizie relative

Cagliari, Cerri sul trampolino L'attaccante parmense pronto a sostituire Pavoletti
Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Giulini: “Barella via subito? No! Fiducia sullo stadio” Il patron rossoblù a 360° sull'universo Cagliari

...e tu cosa ne pensi?

300