Fabio Aru impegnato a cronometro

Fabio Aru impegnato a cronometro

Si è aperta con la cronometro individuale di Santillana del Mar-Torrelavega la terza settimana della Vuelta. Il percorso vallonato di 32 km con la salita dell’Alto de Gobardo a metà gara, ha arriso allo specialista Rohann Dennis (BMC) già vincitore del prologo iniziale di Malaga: l’australiano ha concluso col tempo di 37’57” precedendo Castroviejo (SKY) e il compagno di squadra, lo statunitense Rosskopf.



Fabio Aru, dopo la deludente giornata di domenica a Lagos de Covadonga, non ha fatto una buona prova terminando in 41’40” da Dennis (quasi 3′ di ritardo confrontato al migliore uomo di classifica) in 57ª posizione, magari rivolgendo un pensiero alle prossime frazioni di montagna dove potrebbe entrare in una fuga per cercare almeno una vittoria di tappa dopo due settimane sotto le aspettative. Il villacidrese ha coperto i primi 10 km in 13’11”, poi ha pagato dal primo al secondo intermedio, tratto che comprendeva la salita, facendo registrare un 29’47”.

Nella lotta alla maglia rossa il migliore è stato Steven Kruijswijk (Lotto NL) che col quarto posto si riporta in piena lotta per il podio: ora l’olandese è terzo a 52″ da Simon Yates autore di un’ottima cronometro. L’inglese ha rafforzato la sua leadership facendo meglio dei due Movistar, Valverde e Quintana, e di un deludente Lopez. Bene anche Eric Mas che sui porta al quinto posto nella generale. Il sardo si trova ora a 10’34” dalla maglia rossa in quattordicesima posizione. Mercoledì 12 settembre si torna a salire con la Getxo-Balcón de Bizkaia di 157 km che propone tante salite e l’ascesa finale di 7,2 km (9% di pendenza media).

QUI LE PAROLE DI ARU ALLA GAZZETTA DELLO SPORT



Altre notizie relative

Guangxi, Aru chiude al 15º posto Ultima tappa per lo sprinter Jakobsen
Guangxi, Aru 25° nella penultima tappa Vittoria per Trentin , Moscon sempre in maglia rossa
Guangxi, Aru 15º nel “tappone” Vittoria di Gianni Moscon a Mashonnonga

...e tu cosa ne pensi?

300