.

.

E’ positiva la prima uscita stagionale del Città di Sestu che supera la Jasnagora con il punteggio di 7-0, in un test dove sono arrivate risposte importanti sulla condizione atletica e sul piano del gioco, al di là del risultato finale.



Gli uomini di mister Mura, malgrado il carico di lavoro svolto prima dell’amichevole, partono subito forte ed impongono subito un ritmo sostenuto la gara sbloccandola dopo 5 minuti grazie al diagonale dello sloveno Hozjan e raddoppiando 180 secondi più tardi con Ruggiu, bravo ad approfittare al meglio del primo di una lunga serie di passaggi decisivi partiti dai piedi fatati di Digao.
Nonostante il doppio vantaggio l’inerzia del match non cambia, i sestesi ci provano in tutti i modi a trovare la via della rete ma, sia 
l’imprecisione dovuta alla stanchezza accumulata nei giorni precedenti che la difesa organizzata messa in campo dal tecnico avversario Dessì, lasciano il risultato invariato, con Erbì impegnato alcune volte a spezzare le folate offensive portate da Mattia Soro, giovane di prospettiva prestato alla compagine cagliaritana e autore di una prova di spessore.
Poco prima dell’intervallo, esattamente al 27′, capitan 
Rufine sigla il 3-0 su invito di Hozjan, lucido a servire una palla d’oro al suo compagno dopo aver superato la retroguardia ospite con una giocata sublime.

Nella seconda frazione i sestesi non alzano il piede dall’acceleratore e continuano a cingere d’assedio la porta avversaria, al 2′ minuto Dall’Onder colpisce il montante con una bordata dal limite mentre il primo gol della ripresa lo firma Stefano Soro al minuto 10 dopo una triangolazione stretta con il sempre risolutivo Digao, che si ripete poco più tardi mandando a rete per la seconda volta in questa gara Heder Rufine.
Non solo gli uomini di movimento sono i protagonisti della partita, anche 
Etzi, subentrato ad Erbì tra i pali, si mette in mostra con interventi decisivi che lasciano a quota zero la Jasna.
Negli ultimi istanti del match, tra il 28′ e il 29′, c’è spazio per le firme di 
Digao, al termine di un’azione personale, e di Hozjan, su suolata di Dall’Onder, che chiudono la contesa sul 7-0 finale.

Per i ragazzi di Mario Mura una buonissima prova che dovrà essere confermata e, se possibile, migliorata nel quadrangolare in programma sabato alle ore 17 negli impianti della“Cittadella Sportiva Sa Duchessa”, dove i sestesi saranno impegnati nel Torneo amichevole precampionato “La Futsalata”, nel quale saranno presenti, oltre al Cus Cagliari (Serie C2) padrone di casa, anche Club San Paolo (Serie B) ed Elmas C5 (Serie C1).

CITTA’ DI SESTU – P.G. JASNAGORA 7-0 (PT. 3-0)

MARCATORI PRIMO TEMPO: Hozjan, Ruggiu, Rufine.
MARCATORI SECONDO TEMPO: 
Soro, Rufine, Digao, Hozjan.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Futsal, trasferta trentina per il Città di Sestu I rossoblù afronteranno il Bubi Merano
Città di Sestu sfortunato, passa Asti Pareggio per la Leonardo, tracollo Ossi
Futsal, il Città di Sestu ospita Asti I rossoblù vogliono tornare a vincere

...e tu cosa ne pensi?

300