Fabio Aru

Fabio Aru

Fabio Aru porta a compimento anche la diciottesima tappa della Vuelta a España. Dopo la brutta caduta nella frazione basca, il villacidrese è riuscito a completare gli 186 km della Ejea de Los Caballeros- Lleida staccandosi leggermente nel finale nervoso.



Una tappa dal finale imprevedibile che ha visto arrivare la fuga di giornata con pochissimi secondi di vantaggio rispetto al gruppo in furiosa rimonta: dei tre fuggitivi (Bol si è perso nel finale) in due sono riusciti a precedere il plotone con Wallays (Lotto Soudal) che ha beffato il compagno del sardo alla UAE Emirates, il norvegese Bystrom: il gruppo è stato regolato da Peter Sagan. Il Cavaliere dei Quatto Mori è giunto al 119mo posto a oltre 3′, risparmiando la gamba per le fatiche dei prossimi giorni. Nessuna grande variazione nella classifica generale, Aru si trova 18mo a oltre 25′.

Venerdì 14 settembre la prima delle due frazioni sui Pirenei con la Lleida-Andorra: si arriva oltre i 2000 di metri di Naturlandia dopo un’ascesa lunga più di 16 km (6,5% di pendenza media).

Altre notizie relative

Bettini: “Aru corra e vinca subito” Così "Il Grillo" sul corridore villacidrese
Martinelli: “Aru avrebbe dovuto staccare prima” Così il direttore sportivo dell'Astana sulle scelte del villacidrese
Guangxi, Aru 25° nella penultima tappa Vittoria per Trentin , Moscon sempre in maglia rossa

...e tu cosa ne pensi?

300