Fabio Aru

Fabio Aru

La febbre a 39 ha ulteriormente complicato la terza settimana di Fabio Aru alla Vuelta a España. Il villacidrese ha tentato di rimanere aggrappato al plotoncino dei migliori che si sono dati battaglia nel Coll de la Rabassa: il villacidrese è salito del proprio passo arrivando 27° assoluto a 5’58” dal vincitore. Nella diciannovesima frazione è arrivata una grossa ipoteca sulla corsa spagnola con Yates che ha staccato definitivamente Valverde sulla salita finale. La gioia di giornata è però per Thibaut Pinot che ha messo la sua seconda firma in questa edizione.



Ritmo infernale sin dalle prime battute con vari tentativi di fuga che non sono andati a buon fine e chiusi repentinamente dalla Movistar: soltanto a 80 km dal traguardo hanno preso vantaggio in tre, Castroviejo, Thomas e Van Asbroeck, con quest’ultimo riassorbito dal gruppo dopo pochi chilometri. La coppia viene ripresa poco prima dell’imbocco della salita dove il plotone non si è dato da subito battaglia: a -13 km dalla conclusione l’accelerazione di Quintana, Pinot e Kruijswijk fa staccare un orgoglioso Aru che non ha mai mollato ed è salito del proprio passo arrivando in 27ª posizione insieme al compagno Ravasi. La maglia rossa ha raggiunto i tre al comando col colombiano che si è sfilato per aiutare il capitano Valverde, ma dopo pochi metri è costretto al cambio di bici per una foratura.  Pinot si è involato verso la sua seconda vittoria, ma il colpaccio l’ha fatto Yates che ha guadagnato oltre 1′ a Valverde giunto staccato anche da Mas e Lopez. L’inglese ora ha 1’38” sull’esperto murciano e 1’58” da Kruijswijk, ma la lotta per il podio è apertissima. Il Cavaliere dei Quattro Mori è 19° in classifica con 31’05” di ritardo.

Sabato 15 settembre l’ultima vera frazione della Vuelta con i durissimi e intensi 97 km dell’Andorra-Coll de la Gallina: un continuo sali e scendi con tre GPM di 1^categoria è uno di terza che precedono l’ascesa finale di 7,6 km (pendenza media dell’8,1%).



Altre notizie relative

Aru: “In questo 2018 mi è mancato qualcosa” Le parole del sardo prima del Tour of Guangxi
Giro di Lombardia anonimo per Aru Il villacidrese staccato sul Sormano, vittoria per Pinot
Caparbio Aru, è 9° alla Milano-Torino Vittoria per il francese Pinot

...e tu cosa ne pensi?

300