Omar Magliona

Back to back per il Campionato Italiano Velocità Montagna che prevede la seconda in gara in terra di Sicilia in sette giorni con l’edizione numero 64 della Coppa Nissena. Saranno presenti i due portacolori sardi che stanno animando la serie tricolore, il sassarese Omar Magliona e l’algherese Sergio Farris.



Il portacolori della CST Sport, reduce dalla riconquista del titolo italiano dei prototipi gruppo E2Sc alla Monte Erice, cerca punti importanti per il titolo assoluto nel veloce tracciato di 5450 metri siculo: “Sono curioso di vedere come il prototipo e gli pneumatici si adatteranno al tracciato nisseno, soprattutto al fondo, molto diverso da quello di Erice, e ai tratti più scorrevoli, per i quali dovremo mettere bene a punto la vettura per soffrire meno beccheggio possibile- ha dichiarato il driver della Norma M20-. La gara di Caltanissetta è molto emozionante ed è una di quelle che prediligo. Stiamo ancora analizzando la prova di Erice ma è un bene che ci rituffiamo subito in clima campionato. Sappiamo che cosa dobbiamo fare. Siamo motivati e con la squadra vogliamo continuare a battagliare lì davanti nell’assoluta anche per esaltare un pubblico straordinario come quello siciliano, che ci fa sentire fortemente vicinanza e passione. Una vera e propria marcia in più”. 

Torna in gara dopo l’11° posto della Monte Erice il pilota della Speed Motors: il catalano Farris cerca punti importanti per la Serie TIVM che lo vede tra i protagonisti a bordo di un’Osella PA2000.

Altre notizie relative

Niente impresa per Magliona, il CIVM è di Merli Il sassarese è solo quarto alla Luzzi-Sambucina
Magliona insegue il titolo in Calabria Il sassarese deve sperare nella vittoria alla Luzzi Sambucina

...e tu cosa ne pensi?

300