.

E’ stata dura ma il Città di Sestu ce l’ha fatta:  sul parquet del PalaGiotto di Sinnai, il sodalizio del Presidente Agus supera per 5-0 la Futsal Futbol Cagliari nella prima uscita ufficiale della stagione e si qualifica per il secondo turno di “Coppa della Divisione” dove affronterà la Futsal Ossi.
Dopo un primo tempo chiuso a reti bianchi, i sestesi mettono la freccia nell’ultimo quarto di gara e cavalca l’onda che ha portato ad un risultato largo che poco prima della rete liberatoria di Digao sembrava difficile da realizzare.



Le formazioni iniziali non presentano sorprese: il tecnico cagliaritano Diego Podda deve rinunciare a Nicola Piccoi e parte con l’ex Setzu tra i pali, Serginho, Piaz, Barbarossa e Alan, mister Mario Mura risponde con Erbì, capitan Rufine, Hozjan, Digao e Dall’Onder non senza dover fare scelte difficile su chi lasciare in tribuna.

La partita nei primi dieci minuti è bloccata, nonostante il pressing portato da entrambe le squadre e la qualità in campo non si registra nessuna occasione degna di nota esclusa la botta di Alan che si spegne sul fondo.
Il Città di Sestu, dopo aver preso le misure sia agli avversari che al campo, alza il ritmo e inizia a macinare gioco portando pericoli verso la porta dei padroni di casa con Ganzetti, Dall’Onder e Ruggiu ma Setzu chiude la strada, Asquer e Rufine invece non centrano lo specchio.
Al 15’20” i sestesi raggiungono i bonus dei falli dopo alcune decisioni discutibili, pochi secondi più tardi ancora il capitano rossoblù ha la possibilità di aprire le danze ma il portiere avversario rimanda ancora una volta.
La Futsal Futbol Cagliari attua una buona difesa e non rinuncia a pungere in ripartenza, Alan ha una palla d’oro da spedire alle spalle di Erbì ma la mira dell’ex Milano è imprecisa, lo spavento accende il gioco di capitan Rufine e compagni però il risultato non cambia nonostante le possibilità offerte sui piedi di Dall’Onder e Hozjan, all’intervallo si va sullo 0-0.

Nella ripresa il leit-motiv del match non cambia anche se per annotare la prima azione pericolosa si deve attendere poco più di 60 secondi con capitan Rufine, ben imbeccato da Hozjan, che vede il suo tiro spedito in angolo da Setzu e, quando non arriva l’estremo difensore, ci pensa Serginho a salvare la sua porta dalla botta sicura sparata dallo sloveno ex Civitella, sfortunato anche poco più tardi nel mancare il bersaglio grosso di un soffio su un passaggio in parallela offertogli da Digao.
I ragazzi di Diego Podda soffrono il pressing degli ospiti e si affidano ai capovolgimenti di fronte per affondare il colpo e vanno vicini al vantaggio con Piaz, la risposta sestese è affidata alla staffilata di Ruggiu mandata in corner da Setzu.
La rete ormai è matura ed al minuto 9’35” il Città di Sestu passa in vantaggio: Dall’Onder sfrutta la sua tecnica ed il suo fisico per muoversi da vero pivot e calciare a rete, Setzu si supera ma non può nulla sulla ribattuta di Digao che porta i suoi compagni sullo 0-1 e poco dopo capitan Rufine potrebbe raddoppiare ma ancora il portiere di Ales respinge in angolo.
La Futsal Futbol Cagliari subisce il colpo a livello psicologico ma riesce a portare pericoli alla porta di Erbì con il passaggio di Serpa verso Alan che manca l’appuntamento con il pari per questioni di centimetri e la legge del calcio a 5 non perdona perché nell’azione successiva il tandem Digao – Dall’Onder si ripete: il primo spinge la ripartenza ed offre la sfera al compagno, il pivot ex Ciampino conclude con un tocco morbido che si spegne in fondo al sacco siglando cosi il 2-0 sestese al 12’32”.
Il gol spezza le gambe ai cagliaritani che affondano nei successivi  47 secondi: capitan Rufine, su invito di Ruzzu, manda la sfera sotto il sette con un diagonale perfetto, al 13’19” ancora l’ex Cagliari Futsal e Delfino protagonista nello spingere il contropiede e concludere a rete con uno scavetto, Setzu respinge ma Ganzetti con un colpo di biliardo sigla lo 0-4.
Messa nei binari giusti, il Città di Sestu gioca con scioltezza e continua a costruire arrivando a quota 5 al 15’49” con la doppietta di Dall’Onder, letale nel chiudere a rete un 3 contro 2 iniziato da Hozjan, uscito in maniera semplicemente perfetta dal pressing avversario, a chiudere definitivamente la contesa è l’espulsione per doppia ammonizione comminata a Piaz a poco meno di tre minuti dal termine, nel finale si distinguono Fois con due conclusione pericolose ed Erbì con una bella parata su Alan, alla sirena finale il tabellone recita Futsal Futbol Cagliari 0 Città di Sestu 5.

Una grande prestazione dei ragazzi di Mario Mura al cospetto di un avversario che ha imbrigliato i sestesi per 30 minuti: la tenuta nervosa e la tensione per la prima partita ufficiale poteva giocare uno scherzo bruttissimo però la risposta data dalla squadra è stata ottima, condita da un risultato positivo che da un’altra iniezione di fiducia verso la sfida di Coppa Italia sul campo del Futsal Ossi in programma sabato prossimo.

 

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI – CITTA’ DI SESTU 0-5 (PT 0-0)

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI:  Setzu, Ecca, Serginho, Kivits, Lintas, Piaz, Barbarossa, Serpa, Saddi, Alan, Cara.
ALLENATORE: Diego Podda.

CITTA’ DI SESTU:  Erbì, Asquer, Casu, Digao, Ruzzu, Ganzetti, Hozjan, Rufine, Etzi, Fois, Ruggiu, Dall’Onder.

ALLENATORE: Mario Mura

 

MARCATORI: 9’35” s.t. Digao, 12’32” e 15’49” Dall’Onder, 12’53” Rufine, 13’19” Ganzetti.

 

AMMONITI: Piaz, Serginho (FFC); Ruzzu, Ruggiu (CDS)
ESPULSO Piaz al minuto 17’20” per doppia ammonizione

Altre notizie relative

Futsal, trasferta trentina per il Città di Sestu I rossoblù afronteranno il Bubi Merano
Città di Sestu sfortunato, passa Asti Pareggio per la Leonardo, tracollo Ossi
Futsal, il Città di Sestu ospita Asti I rossoblù vogliono tornare a vincere

...e tu cosa ne pensi?

300