Alessio Cragno (foto Gianluca Zuddas / Agenzia Fotocronache)

­

Il Cagliari ha pareggiato per 0-0 con la Sampdoria e ha ottenuto un punto nella lotta della “Sardegna Arena“. Una gara non povera di occasioni da ambo le parti, tre delle quali si sono infrante sui legni. La più ghiotta l’ha avuta in mano la formazione blucerchiata, quando al 92′ Kownacki si è presentato sul dischetto per provare a realizzare un rigore.



Il penalty sarebbe valso la vittoria dei liguri ma ci ha pensato Alessio Cragno a salvate i rossoblù e blindare la propria porta, parando il tiro dell’attaccante polacco. Con quell’intervento, l’estremo difensore toscano è stato il primo portiere della Serie A 2018/2019 a parare un calcio di rigore. Cragno dà così ulteriore seguito al suo grande percorso di crescita, prima sotto la gestione di David Dei nella scorsa stagione, dove l’Uomo Cragno ha parato due rigori (Matri e Perotti), e ora sotto quella di Antonello Brambilla.

Altre notizie relative

Gigi Riva secondo Giorgio Porrà INTERVISTA ESCLUSIVA | Quattro chiacchiere con Giorgio Porrà: Riva, il Cagliari, Cagliari e la sardità
📷 La tattica del Cagliari: cosa va e cosa no? ANALISI TATTICA E FOTOGRAFICA | Gli spunti positivi e negativi della prova di Firenze
Cragno, Pisacane e l’etichetta strappata La storia comune del portiere e del difensore del Cagliari, consacratisi come pilastri

...e tu cosa ne pensi?

300