.

Prenderà il via da Osilo l’avventura del Città di Sestu nella Coppa Italia Serie A2 2018/2019, dove affronterà il Futsal Ossi nel match valido per la prima giornata del Triangolare 2. La kermesse per l’assegnazione della coccarda tricolore si presenta in una nuova veste per questa stagione, dando la possibilità a tutte le squadre iscritte nella seconda serie nazionale di parteciparvi senza dover tenere conto della posizione in classifica al termine del girone d’andata così come accadeva nelle precedenti annate.
L’obiettivo dei sestesi è quello di andare avanti il più possibile cercando di eguagliare e migliorare la Final Four raggiunta nel marzo 2018, in una competizione che, mai come in questa edizione, non permette passi falsi.



I rossoblu attraversano uno stato di forma abbastanza buono e arrivano dal successo della gara di Coppa della Divisione contro la Futsal Futbol Cagliari, dove sono emerse buone trame di gioco, una difesa che ha corso pochi pericoli e, soprattutto, ha visto tutti i nuovi arrivi essere protagonisti nelle azioni decisive dell’incontro, sintomo dell’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico:
“E’ stata una prestazione convincente malgrado le dimensioni del campo abbiano penalizzato entrambe le squadre – esordisce il direttore sportivo Sandro Mura – Siamo soddisfatti dell’operato svolto nonostante il rinnovamento di buona parte della rosa e guardiamo con fiducia verso il futuro perchè, si sa, chi ben comincia è a metà dell’opera”.

Anche il Futsal Ossi, cosi come il Città di Sestu, ha rinnovato la propria rosa puntando sia giocatori di esperienza, tra cui l’ex di turno Fabricio Zanatta, che su giovani di prospettiva e arriva dalla vittoria convincente sul Club San Paolo ottenuta la scorsa settimana.
La tradizione vuole che le sfide contro i gialloblu siano sempre state difficili e senza esclusione di colpi ed il DS rossoblu si aspetta una partita simile a quelle giocate in precedenza:
“Affronteremo una squadra ostica, dura e che ci darà del filo da torcere – analizza Sandro Mura – Avranno cambiato alcuni interpreti ma di certo non sarà cambiata la loro filosofia di gioco.
Per noi è un esame di maturità che ci permetterà di capire il valore effettivo della squadra ma sono certo che supereremo questo test spinti anche dall’aria nuova e di stima reciproca che si respira nello spogliatoio”
.

Uscire con un risultato positivo dall’incontro contro la compagine di Giampiero Loriga darà sicuramente ulteriore spinta verso l’esordio in campionato e agevolerà il cammino verso il secondo turno come dichiara il tecnico sestese Mario Mura alla vigilia del match:
“Sarà una partita vera dove le due squadre cercheranno la vittoria e mi aspetto una gara complicata contro una squadra ben strutturata come quella ossese, ricordando che i derby hanno una storia a se ed anche questa sfida non fa eccezioni.
Uscire indenni da questa trasferta significa tantissimo perchè ci permetterà di lavorare con più serenità e senza ulteriori impegni verso la prima di campionato”.

La sfida tra Futsal Ossi Città di Sestu andrà in scena Sabato 29 Settembre con fischio d’inizio fissato alle ore 16 nel Palazzetto dello Sport sito in via Sebastiano Satta ad Osilo (Ss) e gli arbitri designati sono Andrea Di Vito della sezione de L’Aquila, Fabio Maria Malandra della sezione di Avezzano coadiuvati al cronometro da Michele Desogus della sezione di Cagliari.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Futsal: beffa Città di Sestu, Leonardo e Ossi KO I ragazzi di Mura si fanno recuperare 4 gol dal Milano
Città di Sestu all’esame Milano Secondo impegno casalingo consecutivo per i rossoblu che ospitano Milano nella terza giornata

...e tu cosa ne pensi?

300