La Raimond Sassari 2018/2019

Prosegue intensamente il lavoro di coach Passino e dei suoi ragazzi in vista della prima sfida casalinga del campionato 2018/19. Dopo lo sfortunato debutto in quel di Ravarino, casa provvisoria del Rapid Nonantola, in cui i rossoblu sono stati sconfitti di misura (31-30) dalla compagine di Luca Montanari, Pirino e compagni hanno lavorato alacremente per limare i difetti palesati nella prima uscita stagionale e farsi trovare pronti al debutto tra le mura amiche. Grande attesa e curiosità per capire come la Raimond riuscirà a reagire a seguito di una prova in cui è stato l’approccio iniziale a condizionare il proseguo della gara. A testare le ambizioni dei sassaresi arriverà in Sardegna il Romagna Handball.



La formazione allenata da Domenico Tassinari, più di quarant’anni in panchina e autentica icona della pallamano italiana, farà tappa a Sassari dopo essere stata sconfitta, in casa, da Parma piuttosto nettamente (22-29). Ma guai a sottovalutare una squadra appena retrocessa dalla massima serie e che annovera tra le sue fila giocatori di grande spessore,  quali sono il centrale classe ’88 Fabrizio Tassinari e il terzino Dario Chiarini, punto di forza dei romagnoli sulla via del recupero dopo un grave infortunio patito nella poule playout che ha decretato la caduta in A2. A completare un mix di esperienza e gioventù, il 44enne Fabrizio Folli, il figlio d’arte Niccolo Salvatori e le ali under 21 Andalò e Panetti.

“Abbiamo metabolizzato la sconfitta e guardiamo avanti –  afferma il ds Andrea Giordo – perdere può minare qualche certezza, ma arriverà a Sassari una squadra arrabbiata quanto noi dopo un debutto non esaltante, per questo dovremmo stare molto attenti. Entrambe le formazioni hanno necessita dei primi punti stagionali, c’è bisogno di smuovere la classifica per confermare le nostre ambizioni di alta classifica. Abbiamo compiuto notevoli sforzi per costruire un organico importante, vogliamo arrivare ai playoff ma siamo anche consapevoli di quanto sia alto il livello. Un bilancio? E’ chiaramente troppo presto per farlo, non prima della conclusione del girone d’andata sarà possibile capire quali saranno le possibilità nostre e di tutti i nostri avversari in un torneo di così grande qualità” .Raimond Sassari-Romagna Handball si disputerà Sabato 29 Settembre al PalaSantoru di Sassari, con fischio d’inizio alle ore 18. La gara sarà diretta dalla coppia Sannino-Zorzetto.

Ufficio Stampa



Altre notizie relative

Pallamano, super Raimond contro Camerano In campo femminile vincono Nuoro e Team Sardegna
Raimond, larga vittoria contro Bologna Sconfitta casalinga per la Verdeazzurro
Raimond, contro la 2 Agosto per la continuità Al Pala Santoru arriva la 2 Agosto Bologna

...e tu cosa ne pensi?

300