Petteway schiaccia a canestro

Parte nel migliore dei modi la stagione ufficiale della Dinamo Sassari. Tutto facile per gli uomini di Vincenzo Esposito contro il Benfica nel Qualification Round della FIBA Europe Cup: alla sirena finale è 100-66 per i padroni di casa, che andranno in Portogallo col cospicuo bottino di 34 punti mercoledì 10 ottobre ad agguantare il passaggio del turno.



Starting five biancoblu con Spissu, Bamforth, Petteway, Polonara e Cooley, il Benfica risponde con Downs, Lima, Fonseca, Snider e Suarez. È Jack Cooley ad aprire le danze mettendo a segno i primi 3 punti, Snider si iscrive a referto per gli avversari. I giganti trovano il primo mini allungo con Spissu dall’arco ma Lima sigla la parità e Downs il sorpasso biancorosso. Bamforth e Polonara conducono i padroni di casa. L’alleyoop di Thomas servito da Bamforth fa saltare il pubblico del Palazzetto. Dopo 10’ è 28-20. Nella seconda frazione i giganti piazzano un break di 11-0 con un super Thomas, Bamforth e Magro. Anche Diop si iscrive a referto con una schiacciata in contropiede spettacolare. Lisbona si sblocca con Lima e Fonseca. Il Banco resta in controllo. La schiacciata in contropiede di Petteway, innescato da una rubata del capitano Devecchi, dice 50-25. Magro e Polonara incrementano ancora il vantaggio, debutto sul campo per il giovane Marco Antonio Re: le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 54-28.  Al rientro dall’intervallo lungo i portoghesi provano ad innescare la rimonta, condotti dall’ex Caserta Micah Downs, ma un ottimo Scott Bamforth -autore di 8 punti della terza frazione- li ricaccia indietro (71-47). Negli ultimi 10’ non cambia il copione: la Dinamo scappa via e Benfica insegue invano.

Dinamo Banco di Sardegna 100– Benfica Lisboa 66

Parziali: 28-20; 26-8; 19-19; 27-19.

Progressivi: 28-20; 54-28; 73-47; 100-66.

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 7, Re, Bamforth 15, Petteway 11, Devecchi 3, Magro 11, Pierre 5, Gentile 2, Thomas 18, Polonara 11, Diop 4, Cooley 13.   All. Vincenzo Esposito

Benfica Lisboa. Downs 21, Mario, Cardoso 2, Silva 4, Delgado 4 Lima 3, Conceicao 1, Fonseca 7, Barroso 3, Hallmann 8, Lisboa, Snider 8, Suarez 5. All. Arturo Alvarez

 



Altre notizie relative

Esposito: “Non preoccupiamoci del fattore campo” Le parole del coach della Dinamo Sassari prima della gara di Brindisi
Esposito: “Guardiamo a noi stessi” Le dichirazioni del coach della Dinamo Sassari prima della trasferta di Leicester
Dinamo, prima gioia in campionato I sassaresi sconfiggono in casa Varese 71-60

...e tu cosa ne pensi?

300