Rolando Maran (foto SardegnaSport.com)

Il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, parla così alla vigilia di Cagliari-Bologna, match valido per l’ottava giornata di Serie A, in programma sabato alle 15 alla Sardegna Arena.



L’allenatore trentino non si sbilancia più di tanto, fornendo di fatto poche indicazioni di formazione. “Sappiamo di dover fare una grande prestazione – afferma in sala stampa – Sono convinto che siamo sulla strada giusta, questo è un gruppo forte con ottime qualità tecniche e morali, le prestazioni non mancano e il risultato non è arrivato per demeriti nostri. Ci sono da aggiustare alcune cose – continua – La settimana è andata bene, col Bologna è un match importante, lo sappiamo, e bisognerà mettere in campo il massimo delle nostre forze e potenzialità. Dubbi in avanti? Ho tempo per scegliere, ci sono varie soluzioni”, glissa non dando spiragli sulla scelta del tandem offensivo (“Farias ha avuto una settimana travagliata, dovremmo recuperarlo. Cerri deve trovare la miglior condizione, è partito in ritardo e ha una struttura pesante da gestire”, dice Maran) e in generale dei tre uomini d’attacco nel 4-3-1-2 variabile in 4-4-2. Ci sarà spazio per Joao Pedro da punta a supporto di Pavoletti? Chissà!

Difficile vedere Ceppitelli dall’inizio. “Siamo contenti del suo recupero – spiega – Piano piano rientrerà nella migliore condizione, questa settimana ha fatto i primi allenamenti col gruppo ed è ovviamente una risorsa molto preziosa a livello tecnico e di supporto nel gruppo, essendo uno dei più esperti”. L’ex difensore del Bari figura tra i convocati, a differenza di Ragnar Klavan ancora sotto terapie per il problema al tendine d’Achille.



Occhio al Bologna di Inzaghi, reduce da 6 punti in 2 partite. “Sono in palla, dobbiamo pensare a noi stessi, forti di quel che stiamo facendo, perché i numeri dicono che tiriamo molto, giochiamo tanto in zona gol, occorre essere più feroci e finalizzare meglio quel che creiamo. Non è colpa degli attaccanti, loro sentono il peso del gol che non arriva, ma la ragione è sempre in qualcosa che non ha funzionato prima di arrivare alle punte”.

Altre notizie relative

Cagliari, cosa manca in ottica mercato di gennaio? Il punto sul possibile mercato nella finestra invernale dei rossoblù
Dessena: “Passi da gigante in questa stagione” Le parole del capitano rossoblù al termine dell'amichevole con la Primavera
Cagliari, 5 gol alla Primavera Così nel test match tra la formazione di Maran e i ragazzi di Canzi

...e tu cosa ne pensi?

300