Mauro Giorico

L’Arzachena torna al Biagio Pirina dopo l’amaro esordio nella prima giornata con la Carrarese. Gli smeraldini ospitano l’Albissola, compagine ligure neo-promossa, ancora a caccia dei primi punti in campionato. Mauro Giorico, in conferenza stampa, ha presentato così la gara: “Finora non abbiamo raccolto punti, è andata male nella gara contro la Carrarese ma è andata ancora peggio contro l’Arezzo. Avremmo potuto portare a casa almeno un punto se l’arbitro avesse annullato per il fuorigioco evidente, le immagini parlano chiarissimo: abbiamo trovato un assistente non all’altezza. Cercheremo di ripartire contro l’Albissola; è un’occasione che non dobbiamo perdere, dobbiamo credere fortemente nei tre punti mettendo in campo l’impegno che si è visto ad Arezzo”. 



“Possiamo recriminare su qualche gol preso- prosegue il tecnico- ma non su come abbiamo affrontato le gare: ad Arezzo abbiamo subito gol su una punizione a tempo scaduto in un’azione condizionata da fuorigioco. Abbiamo fatto delle cose egregie, dobbiamo ripartire dalle certezze che abbiamo: impegno, attaccamento alla maglia e gruppo. Una vittoria ci farebbe respirare in classifica e ci darebbe fiducia: non dobbiamo perdere altro tempo. Loro sono una buona squadra, propongono un gioco offensivo anche se concedono qualcosina a volte. Abbiamo lo stesso obiettivo, certe partite non si possono sbagliare”. Arrivano buone notizie dall’infermeria: “Andrea Sanna è stato convocato, vediamo se rischiarlo da subito o a partita in corso: Nuvoli e Benedini potrebbero essere a disposizione per le prossime

Altre notizie relative

Giorico: “Firmerei per un pari” Il mister dell'Arzachena presenta così la gara con la Lucchese
Giorico: “Abbiamo l’obbligo di provarci” Le parole del tecnico in conferenza stampa
Finalmente, Arzachena! (1-0) La diretta testuale del match fra sardi e liguri

...e tu cosa ne pensi?

300