Mauro Giorico

Così Mauro Giorico dopo ArzachenaAlbissola. Vittoria targata Gatto su rigore.



“L’Albissola non ha mai tirato in porta. Vittorie come questa valgono doppio. Noi dovevamo fare di tutto per vincere. Tre punti così ti danno più tranquillità per le prossime gare. I ragazzi hanno dato tutto, giocando con gambe, testa e cuore. Se c’era una squadra che meritava era l’Arzachena“.

Pesano le assenze. “Stiamo cercando di recuperare tutti, ho rischiato Sanna perché serviva, ma non ha il passo di venti giorni fa. Ha messo 40′ sulle gambe, dalla prossima lo avremo dall’inizio. Speriamo di recuperare per domenica almeno uno tra Nuvoli e Loi, aspettiamo l’entità del problema di Moi (uscito all’intervallo ndr)“.

Sembrava la classica gara bloccata dove solo un episodio poteva sbloccarla. “Normale che sia così, noi dopo due KO con buone prestazioni avevamo pressioni e voglia, è andata bene e siamo felici“.



Importante Ruzzittu a destra nella seconda parte. “Volevo appoggiare Sanna e Gatto con un attaccante che ti da profondità e sostegno, visto che eravamo sullo 0-0. Gatto? Sta facendo bene, ha qualità, deve fare meglio, sono molto schietto con lui e pretendo di più perché ha caratteristiche e capacità adatte“.

dall’inviato Fabio Frongia



Altre notizie relative

Giorico: “Di più non si poteva fare” Arzachena-Alessandria 0-1 | Le parole di Giorico, Ruzittu e D'Agostino dopo il match
Pagelle: stavolta l’attesa non paga I nostri giudizi sull'Arzachena di Giorico e l'Alessandria
Nella mischia la spunta l’Alessandria Segui la sfida del "Biagio Pirina" di Arzachena tra gli smeraldini padroni di casa e l'Alessandria

...e tu cosa ne pensi?

300