Leonardo Pavoletti

Intervenuto a Videolina Sport, l’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti ha commentato così le ultime prove dei rossoblù: “Per la personalità che abbiamo dimostrato possiamo anche volere qualcosa in più rispetto alla salvezza, anche se i punti dimostrano il contrario”.



L’attaccante livornese parla del capitolo nazionale: “Barella e Cragno stanno facendo un campionato incredibile, chissà che non ci sia un terzo moschettiere prima o poi..”

Per la punta è il secondo anno in Sardegna: “Il mercato è stato intelligente e mirato rispetto all’anno scorso abbiamo più ricambi. Abbiamo potenzialmente 22 titolari e quando alzi il livello dell’allenamento rendi meglio anche la domenica. Meglio di così non potevamo chiedere, ora sta noi scendere il campo e fare il massimo”.

Sulle parole di Giulini del post gara: “Il presidente è ambizioso ed ha ragione a esserlo. Noi vogliamo innanzitutto prendere la salvezza poi si vedrà:sicuramente noi che abbiamo vissuto la salvezza dell’anno scorso sappiamo che non è mai evitare la retrocessione. Penso che il livello della Serie A sia più o meno quello dello scorso anno e dobbiamo fare corsa su noi stessi. Più si pensa agli altri, più si perdono energie per il proprio campionato. La sosta? Fa sempre comodo, anche se si arriva da una vittoria. Permette a chi ha giocato di più di rifiatare: il clima è ancora caldo, quindi si è molto stanchi. Modulo preferito? Preferisco giocare come unica punta, ma mi adatto benissimo al 4-3-1-2 e con un trequartista vicino”.



Altre notizie relative

LIVE – Fiorentina-Cagliari: segui la diretta Segui la diretta del match fra toscani e sardi
Barella: “Sono parte di un popolo” Le parole del centrocampista cagliaritano a Sportweek
Dessena: “Barella non ha bisogno di consigli” Il centrocampista del Cagliari parla così in vista della prossima gara con la Fiorentina

...e tu cosa ne pensi?

300