15-09-2018 Basket, Amichevoli, 2018-19, Cagliari, PalaPirastu. Foto Gianluca Zuddas/Agenzia Fotocronache.it. Nella foto: Vincenzo Esposito

Falsa partenza per i giganti biancoblù, che a Reggio Emilia trovano la 16esima sconfitta in 18 apparizioni. A fine gara coach Esposito [leggi le sue dichiarazioni] ha distinto due fasi della partita: i primi 30/35 minuti in cui la Dinamo ha fatto la prestazione che ci si attendeva e la fase finale dell’ultimo quarto, in cui la Reggiana è stata senza dubbio più lucida e concreta strappando la vittoria. “Esperienza necessaria per il nostro percorso” spiega il coach, che – non va dimenticato – ha dovuto fare a meno della batteria di play vista l’assenza contemporanea di Smith e Spissu gestendo gli uomini a disposizioni e adattando Bamforth e Petteway come play.



Al netto di tutto, però, l’esordio in campionato ha lasciato l’impressione di un grosso potenziale inespresso: nei momenti in cui Sassari ha difeso stringendo bene le maglie e attaccando con criterio ha immediatamente trovato il solco. Il parziale del secondo quarto che porta da -5 a +10 non mente. Il roster ha alternative: tiratori importanti – menzione speciale per Petteway, terminale principe nei parziali significativi – e peso sotto canestro, con Cooley già in palla, la dice lunga sulle possibilità, a maggior ragione alla luce delle assenze (poche squadre potrebbero fare a meno di due play e avere anche rimpianti).

 

Da rivedere alcuni momenti all’ingresso in campo, l’approccio del primo e del terzo quarto è parso un po’ molle, difesa blanda e attacco impreciso, mentre si rimanda alle prossime uscite il giudizio sui cinque minuti finali. “Mancanza di lucidità e qualche giocatore spremuto” ha ben riassunto coach Esposito, con qualche momento di nervosismo a fare da contorno. La possibilità di riscatto è immediata: mercoledì alle 21.30 return match di coppa contro il Benfica, si parte dal +34 della gara d’andata per blindare il passaggio del turno e dare subito risposte utili.

Claudio Inconis



Altre notizie relative

Dinamo, buona la prima | LE PAGELLE FIBA Europe Cup - Sassari vince gara 1 per 84-78 contro il Donar di Groningen
“Serviranno intelligenza ed energia” Così il coach Dinamo prima della gara di FIBA Europe Cup
Fallimento Ebeling, lascia le Dinamo Il giovane lungo risolve consensualmente il suo rapporto

...e tu cosa ne pensi?

300