15-09-2018 Basket, Amichevoli, 2018-19, Cagliari, PalaPirastu. Foto Gianluca Zuddas/Agenzia Fotocronache.it. Nella foto: Vincenzo Esposito

Falsa partenza per i giganti biancoblù, che a Reggio Emilia trovano la 16esima sconfitta in 18 apparizioni. A fine gara coach Esposito [leggi le sue dichiarazioni] ha distinto due fasi della partita: i primi 30/35 minuti in cui la Dinamo ha fatto la prestazione che ci si attendeva e la fase finale dell’ultimo quarto, in cui la Reggiana è stata senza dubbio più lucida e concreta strappando la vittoria. “Esperienza necessaria per il nostro percorso” spiega il coach, che – non va dimenticato – ha dovuto fare a meno della batteria di play vista l’assenza contemporanea di Smith e Spissu gestendo gli uomini a disposizioni e adattando Bamforth e Petteway come play.



Al netto di tutto, però, l’esordio in campionato ha lasciato l’impressione di un grosso potenziale inespresso: nei momenti in cui Sassari ha difeso stringendo bene le maglie e attaccando con criterio ha immediatamente trovato il solco. Il parziale del secondo quarto che porta da -5 a +10 non mente. Il roster ha alternative: tiratori importanti – menzione speciale per Petteway, terminale principe nei parziali significativi – e peso sotto canestro, con Cooley già in palla, la dice lunga sulle possibilità, a maggior ragione alla luce delle assenze (poche squadre potrebbero fare a meno di due play e avere anche rimpianti).

 

Da rivedere alcuni momenti all’ingresso in campo, l’approccio del primo e del terzo quarto è parso un po’ molle, difesa blanda e attacco impreciso, mentre si rimanda alle prossime uscite il giudizio sui cinque minuti finali. “Mancanza di lucidità e qualche giocatore spremuto” ha ben riassunto coach Esposito, con qualche momento di nervosismo a fare da contorno. La possibilità di riscatto è immediata: mercoledì alle 21.30 return match di coppa contro il Benfica, si parte dal +34 della gara d’andata per blindare il passaggio del turno e dare subito risposte utili.

Claudio Inconis



Altre notizie relative

Esposito: “Guardiamo a noi stessi” Le dichirazioni del coach della Dinamo Sassari prima della trasferta di Leicester
Esposito: “Partenza troppo tesa, ma vincere aiuta” Le parole del coach dopo la vittoria con Varese
Dinamo, prima gioia in campionato I sassaresi sconfiggono in casa Varese 71-60

...e tu cosa ne pensi?

300