Fabio Aru

Ci saranno anche il 112° Giro di Lombardia e la Milano-Torino nel finale di stagione di Fabio Aru. La UAE Team Emirates ha confermato la partecipazione del sardo alla gara lombardo-piemontese con arrivo a Superga e alla “classica delle foglie morte“, ultimo grande appuntamento del calendario World Tour di 241 km da Bergamo a Como con le mitiche salite di Sormano, Madonna del Ghisallo e del Civiglio. Le due corse italiane  sono molto care al villacidrese: nelle ultime due edizioni ha raccolto un 6° e un 3° posto in cima al Colle di Superga e un 7° e un 11° posto nella gara lombarda. Il team di Beppe Saronni si presenterà per la campagna italiana in forze, schierando anche Daniel Martin e Rui Costa: potrebbe essere l’occasione per provare a lasciare un segno in un 2018 da dimenticare per Il Cavaliere dei Quattro Mori che chiuderà la propria annata in Cina, al Tour of Guangxi. 



Altre notizie relative

Cassani:”Aru rinascerà” Così il CT della Nazionale sicuro sulla prossima stagione del sardo
Aru: “Sarà un Giro durissimo” Il villacidrese mette il mirino sulla corsa a tappe italiana
Martinelli: “Aru avrebbe dovuto staccare prima” Così il direttore sportivo dell'Astana sulle scelte del villacidrese

...e tu cosa ne pensi?

300