Stefano Gentile in azione contro il Benfica

Nessun problema per la Dinamo Sassari al Pavilhao Fidelidade di Lisbona, dove arriva una netta vittoria sul Benfica (battuto di 34 punti all’andata) e la qualificazione al girone di FIBA Europe Cup. Qui troverà gli ungheresi di Szolnoki Olaj e Falco Vulcano e la formazione inglese del Leicester Riders. Si parte mercoledì in Inghilterra.



A Lisbona il primo quarto finisce 24-22, l’equilibrio dura fino all’intervallo lungo, anche se la Dinamo allunga già prima con i break di Polonara, Thomas e Petteway, andando in spogliatoio sul 46-59. Nel secondo tempo la coppia Petteway-Cooley scrive il nuovo +10 dopo il tentativo di rientro del Benfica (bene Silva e Downs), ma al 30′ è comunque 74-83. La partita si chiuderà 92-11

Benfica Lisboa 92 – Dinamo Banco di Sardegna 111

Parziali: 24-22; 22-37; 28-24; 18-28.

Progressivi: 24-22; 46-59; 74-83; 92-111.

Benfica Lisboa. Downs 26, Mario 4, Silva 21, Delgado, Conceicao 2, Fonseca 15, Barroso, Hallmann 5, Lisboa, Snider 4, Suarez 15. All. Arturo Alvarez

Dinamo Banco di Sardegna. Re, Bamforth 16, Petteway 16, Devecchi 3, Magro 11, Pierre 10, Gentile 12, Thomas 18, Polonara 9, Diop 6, Cooley 8. All. Vincenzo Esposito

Altre notizie relative

Esposito: “La vittoria dell’unità” La disamina del coach della Dinamo Sassari in sala stampa
La Dinamo si risveglia a Bologna | LE PAGELLE Cronaca, tabellino, pagelle di Virtus Bologna-Dinamo Sassari 74-86
Esposito: “Massima intensità e andiamo avanti” Dinamo a Bologna col dubbio Polonara

...e tu cosa ne pensi?

300