08 e 09-09-2018, Cagliari, PalaCus, Basket, Serie A2 2018-19, Torneo Sa Duchessa. Foto Gianluca Zuddas/Agenzia Fotocronache. Nella foto: Arioli

La vittoria sfuggita nel finale al PalaTiber di Roma grida ancora vendetta, e il San Salvatore Selargius vuole rifarsi nel match interno che sabato pomeriggio lo vedrà opposto alla Nico Basket Pistoia.

A fare il punto della situazione in casa giallonera è Cinzia Arioli, tra le migliori dal punto di vista statistico a Roma con 17 punti, 6 rimbalzi e 3 assist: “Non mi piace parlare di sfortuna o di episodi negativi – afferma la giocatrice giallonera – la verità è che siamo state poco lucide nella gestione dell’ultimo minuto e mezzo. Abbiamo pagato degli errori sui quali bisogna lavorare. Ora resettiamo tenendo però ben presente ciò che non è andato per il verso giusto domenica scorsa”.

Le sconfitte sul filo di lana rappresentano una costante rispetto alla scorsa stagione “ma sono due cose distinte – specifica la playmaker – nell’ultimo campionato tante partite ci sono scivolate via per la paura di vincere. A Roma, invece, si è trattato di disattenzioni che si possono correggere con il lavoro. Sono fiduciosa, questo gruppo deve crescere ma ha delle qualità”.

Al PalaVienna arriverà la neopromossa Orza Rent Nico Pistoia, ancora a secco di punti dopo le sconfitte subite contro Palermo (75-52) e Campobasso (52-59). Nella squadra allenata da coach Stefano Tommei milita una vecchia conoscenza del basket sardo come Giulia Sorrentino, talentuosa guardia classe ’98 lo scorso anno in forza al Cus Cagliari: “Conosco alcune ragazze di Pistoia per averle affrontate negli anni da avversaria – prosegue– e non vanno certamente sottovalutate. La scorsa settimana hanno messo in seria difficoltà Campobasso, che è considerata la squadra da battere del nostro girone. Metteranno in campo tutta la loro energia e il loro entusiasmo. Starà a noi farci trovare preparate”.

Il salto di qualità del San Salvatore passa dalla crescita del collettivo e da una suddivisione più “equa” delle responsabilità in campo, come già sottolineato da coach Staico: “Ognuna di noi deve interpretare al meglio il proprio personale ruolo – conclude Arioli – cercando di non far mai mancare l’apporto alla squadra”. Squadre in campo sabato 13 ottobre alle 17 al Palasport di viale Vienna 1 a Selargius (CA). Gli arbitri designati sono Federico Barra e Alex Naftali di Torino.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Il San Salvatore lancia la sfida a Campobasso A Selargius arriva la capolista del Girone Sud
Il San Salvatore si rialza Battuta La Spezia nel recupero
Il San Salvatore recupera con La Spezia Il presidente del sodalizio selargino presenta i temi del recupero contro la Carispezia: “Mi sarei aspettato qualcosa in più dalla partita contro Roma...

...e tu cosa ne pensi?

300