Mauro Giorico

Sfida di prestigio per l’Arzachena, che ospita al “Biagio Pirina” la Juventus Under 23 di mister Zironelli. Mauro Giorico, in conferenza stampa, ha sottolineato l’importanza della gara: “Andiamo ad affrontare un’ottima squadra che sta crescendo partita dopo partita. Non sarà facile, ma noi comunque ci proveremo perché vogliamo dare continuità al successo ottenuto contro l’Albissola. Le partite sono tutte diverse l’una dall’altra: queste sfide sono bellissime da giocare, battere la Juventus porterebbe comunque grande entusiasmo. Per noi sarebbe qualcosa di eccezionale visto il valore diverso delle due squadre. Abbiamo l’obbligo di provarci, non lasceremo niente di intentato: ci proviamo!”.



“La partita contro l’Albissola mi ha soddisfatto sia per approccio che per il risultato – prosegue il tecnico -. Chiaro che contro squadre come la Juventus non dobbiamo abbassare il livello di attenzione. Dobbiamo giocare concentrati per l’intera durata della gara. Dal punto di vista della qualità perderemo il confronto, ci sono valori diversi, ma noi abbiamo la voglia di fare bene e di vincere. Loro giocano con diversi moduli, noi saremo pronti a contrapporci in ogni caso per non farci sorprendere”.

Giorico conclude facendo una panoramica della situazione infortunati in casa biancoverde: “Non so se metterò Sanna in campo dal 1′, saranno valutazioni da fare tra stanotte e domattina. L’abbiamo già rischiato per 40′ domenica scorsa, questa settimana si è allenato ma non è ancora al meglio. Benedini e Nuvoli non saranno convocati, mentre recuperiamo Loi, che si allena in gruppo da qualche giorno. È da valutare Moi per un risentimento muscolare”. 

Altre notizie relative

Pagelle: Taufer super, Sanna utile I nostri giudizi dopo la sfida tra Arzachena e Juventus U23
Casini: “Obiettivo continuità” Il ferrarese guarda alla sfida contro la Juventus Under 23 che attende l'Arzachena

...e tu cosa ne pensi?

300