La Delta S4 di Mela-Ambricco (foto Andrea Baldinu)

Sono parecchi i giorni dell’anno in cui San Marino, patria di traversi e piloti, fa da calamita agli appassionati di motori giovani e quelli con qualche capello bianco in più; quelli di ottobre in cui viene svolto il Rally Legend hanno un che di sacro, bramati da piloti e tifosi che arrivano da tutta Europa per gustarsi lo spettacolo delle auto che hanno fatto la storia della specialità.



Alla fortunata manifestazione della Repubblica del Titano ha partecipato anche una parte di Sardegna, col sassarese Giorgio Mela che ha portato in scena la splendida Lancia Delta S4: per il pilota è stata la quinta volta a San Marino sulla Gruppo B torinese con al fianco Claudio Ambricco. Mela non ha lesinato con lo spettacolo sulla Delta con i colori Martini iscritta nella categoria Rally Legend Stars. Tondi, traversi e spazzolate li ha riservati (ça va sans dire) anche il pilota di casa, ma berchiddese d’adozione Paolo Diana, che ha disputato la gara col classico Fiat 131. Per la cronaca la categoria Myth è andata al siciliano Totò Riolo (Subaru Legacy), la Historic al padrone di casa Stefano Rosati (Talbot Lotus) e il Legend WRC al pilota ufficiale Citroen nel Mondiale Craig Breen (Citroen C4 WRC).

Matteo Porcu

Altre notizie relative

A Iccolti-Zanchetta il 1° Rally Costa Smeralda Storico Sul podio Costenaro-Zambiasi e Caragliu-Atzei
Caso Cozzula, regna ancora l’indifferenza Il navigatore prosegue la sua lotta per tornare in macchina
Ultimi preparativi per il Costa Smeralda Storico La tre giorni è attesa dagli appassionati di automobilismo

...e tu cosa ne pensi?

300