Nella foto: Maran. Foto Paolo Magni/Agenzia Fotocronache.it

Ospite dell’Horse Country di Arborea in occasione dei Premi USSI, il tecnico del Cagliari Rolando Maran ha commentato così l’esordio di Barella in Nazionale: “Ha subito dimostrato in campo il piglio giusto: ha grande responsabilità, ha voluto trasmettere il suo entusiasmo ed è un enorme motivo di orgoglio per noi e per la città. Credo che sia per lui sia solo l’inizio di una grande avventura in Nazionale. Ora è tornato galvanizzato da queste due partite e sarà pronto a dare una mano anche a noi”.  Sul prossimo impegno l’allenatore non ha dubbi: “La Fiorentina è un’ottima squadra che gioca bene ed ha grande qualità con campioni che possono decidere la partita da un momento all’altro. Sappiamo che dovremo fare il massimo per provare a fare risultato a Firenze”. 

CASTRO: “Mi sento un pupillo di Rolando Maran”



“Ci fa enormemente piacere che stiamo crescendo– prosegue il tecnico-, che le cose stiano andando bene. Quando siamo partiti ho detto ai ragazzi e in pubblico che cercheremo sempre di dare il massimo, di non uscire mai dal campo con qualcosa da rimproverarci, il mio successo è quello di proporre e vedere una squadra mai doma”. Sulla prossima gara con la Fiorentina aggiunge: “Siamo appena ad inizio settimana, parlare di scelte è ancora presto: il modulo provato a Oristano è stato un test in caso possa servire in eventualità, di solito lo faccio in allenamento”. 

GUARDA IL VIDEO

Altre notizie relative

Maran: “Cagliari azzurro? Meriti in primis a Giulini” Il tecnico vota Allegri per la Panchina d'Oro: Giusto premiare chi vince
Spal-Cagliari, l’analisi tattica fotografica FOTO - Schemi, errori, virtù del Cagliari visto a Ferrara nella nostra analisi
Giulini stavolta ha fatto le cose per bene IL COMMENTO | Il Cagliari si riposa, pensa al Torino e culla le sue certezze

...e tu cosa ne pensi?

300