Il gruppo torresino (foto: Alessandro Sanna)

La Torres fatica a far punti in Serie D, anche se le parole del suo allenatore denotano fiducia nell’operato di squadra e staff tecnico. L’ultimo rovescio, quello in casa del Racing Aprilia, ha restituito segnali incoraggianti ma anche una classifica sempre più mesta, che acuisce i malumori della tifoseria. Il credito del club presso la gente è in ribasso, come è normale che sia quando i risultati non arrivano.



Nel mirino c’è il calciomercato condotto nei mesi scorsi da Salvatore Sechi & co., foriero di molti giovani (e non) inesperti o senza il bagaglio necessario per navigare in acque tranquille in questa categoria. Perplessità che esistevano in estate, quando giorno dopo giorno la Torres operava in modo curioso, e che il campo sta legittimando. Dal quartiere generale rossoblù, comunque, si ostenta positività, con Pino Tortora che si dice “soddisfatto per quanto proposto contro una squadra fortissima” e invita i tifosi a “capire che si soffre tutti insieme per salvarci”.

Già, la mera salvezza in Serie D. Un obiettivo che disegna una dimensione anonima e mediocre ovviamente stretta a chi ama la Torres, desideroso da tanti anni di poter sognare in modo solido. “Non possiamo pretendere miracoli”, il monito di Tortora, a caccia di rinforzi dal mercato degli svincolati. Nel mirino c’è un po’ di tutto, dall’attaccante in grado di dare pericolosità in zona gol al metronomo che possa fornire qualità e personalità nel mezzo. La società, con presidente e allenatore in prima linea essendo loro i tuttofare in sede operativa, si guardano in giro per piazzare i prossimi colpi, provando ad anticipare la finestra di dicembre, quando potrebbe essere troppo tardi per iniziare la rincorsa. Intanto Tortora conferma il suo ottimismo a patto che tutti remino “in un’unica direzione”. Evidentemente qualcuno non lo sta facendo, oppure ci sono troppi che vogliono il male della Torres, come ebbe a dire nei giorni scorsi lo stesso Sechi. 

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Torres, idea Virgilio Perra Il tecnico cagliaritano nella lista di Sechi
Sechi: “Ho fatto bene a salvare la Torres?” Il presidente amaro: Troppe critiche e insulti
Torres, esonerato Tortora! Sechi: “Necessario cambiare” La nota ufficiale con le parole di Salvatore Sechi

...e tu cosa ne pensi?

300