Vincenzo Esposito

Parte dall’Inghilterra l’avventura in regular season della FIBA Europe Cup per la Dinamo Sassari. Superato agilmente il qualification round col Benfica, gli uomini di Vincenzo Esposito affronteranno i Leicester Riders: ” Credo che l’approccio migliore che possiamo avere sia quello di affrontare al massimo della concentrazione una partita per volta, un avversario per volta, senza pensare a chi siano le nostre avversarie e cosa facciano nei rispettivi campionati. Dobbiamo prima di tutto guardare a noi e lavorare per migliorare di partita in partita, alzando l’asticella ogni giorno”.



Nel girone anche gli ungheresi del Falco e quelli dello Szolnoki Olaj, ma prima c’è da affrontare la società cestistica inglese di più antica fondazione (1967): “Non conosciamo molto i Leicester Riders perché il campionato inglese ha un calendario nettamente diverso dal nostro– spiega El Diablo- come ho detto alla squadra dobbiamo usare ogni gara e ogni allenamento per migliorare preoccupandoci di noi prima che degli avversari”.

Arrivano buone notizie dall’infermeria: “Per la sfida di mercoledì a Leicester ritornerà in gruppo anche Jaime Smith -dichiara il tecnico biancoblu-; la partita servirà per far inserire meglio nei giochi Luciano Parodi e quei giocatori che, per differenti motivi, hanno giocato meno in campionato”.

Altre notizie relative

Dinamo, buona la prima | LE PAGELLE FIBA Europe Cup - Sassari vince gara 1 per 84-78 contro il Donar di Groningen
“Serviranno intelligenza ed energia” Così il coach Dinamo prima della gara di FIBA Europe Cup
Fallimento Ebeling, lascia le Dinamo Il giovane lungo risolve consensualmente il suo rapporto

...e tu cosa ne pensi?

300