Michele Filippi in conferenza stampa

Tre sconfitte consecutive che hanno minato il morale in casa Olbia dopo l’ottimo avvio. Michele Filippi nella conferenza stampa di presentazione in vista del turno infrasettimanale con l’Alessandria non usa giri di parole: “Domenica a fine partita abbiamo stretto un patto che custodiamo gelosamente. Ora dobbiamo invertire il trend, consapevoli che nel momento di difficoltà si nasconde la possibilità di crescere e diventare più forti. Analizzati gli errori e i difetti, ora possiamo superarli e trasformarli in punti di forza. Questa Olbia ha tanto da dire e da esprimere”.



L’Olbia a Cuneo è incappata nel primo vero passo falso dal punto di vista della prestazione: “L’ho detto a fine gara, il Cuneo ha meritato di vincere, ma adesso non vorrei enfatizzare ed esasperare il lato negativo. È vero che rispetto alle altre partite abbiamo fatto molti errori di natura tecnica, ma abbiamo pagato caro il rigore provocato su una causa innocua e l’aver dovuto far fronte a una lunga serie di giocatori indisponibili“.

Al “Nespoli” arriva la temibile Alessandria: “Andremo ad affrontare una squadra che ha cambiato molto rispetto al passato diventando forse più operaia e più consacrata alla valorizzazione della collettività nonostante rimangano in rosa elemento di spicco per la categoria. Il cambio di modulo, con il passaggio alla difesa a tre, ha permesse di raggiungere la quadra“.

I CONVOCATI PER L’ALESSANDRIA

PORTIERI
Luca CROSTA, Leonardo MARSON, Maarten VAN DER WANT

DIFENSORI
Gabriele BELLODI, Francesco CUSUMANO, Matteo COTALI, Luca IOTTI, Simone PINNA, Francesco PISANO

CENTROCAMPISTI
Roberto BIANCU, Mattia MURONI, Nicholas PENNINGTON, Joseph TETTEH, Andrea VALLOCCHIA

ATTACCANTI
Daniele CANNAS Antonio MARTINIELLO, Roberto OGUNSEYE, Daniele RAGATZU, Yuri SENESI

 

Altre notizie relative

Scossa mister, ora tocca ai giocatori L'analisi sulla crisi dei bianchi con le varie responsabilità
Olbia, Carboni è il nuovo allenatore L'Olbia ha individuato l'erede di Michele Filippi
Olbia, l’era Filippi è già finita Il club gallurese decide per il cambio in panchina

...e tu cosa ne pensi?

300