Luca Scognamillo (foto Alessandro Sanna)

Il Sassari Latte Dolce di mister Stefano Udassi riprende i propri allenamenti dopo l’1-1 del “Vanni Sanna”. I biancocelesti mettono nel mirino la trasferta di Anzio contro il fanalino di coda del Girone G: sarà comunque un impegno da non sottovalutare per i lattedolcini che vogliono tornare alla vittoria dopo tre turni in cui hanno raccolto due punti.



L’attaccante Luca Scognamillo ha fatto il punto dopo sei giornate di campionato, partendo dall’ultima gara casalinga contro la formazione di Albano Laziale: “È stata una gara dura, giocata contro un avversario molto temibile. Gara che però abbiamo gestito molto bene esprimendo un ottimo gioco per buona parte dell’incontro. Certo, ci sono stati dei momenti di sofferenza, ma abbiamo sempre reagito. Un match che ci deve essere d’aiuto per aumentare ancora e sempre di più la consapevolezza del nostro valore. Effettivamente, a fine primo tempo, grazie al loro potenziale offensivo gli avversari si sono resi pericolosi trovando anche il gol del pareggio. Ma nel secondo tempo abbiamo avuto un’evidente reazione e abbiamo spesso gestito noi il pallino del gioco, creando anche importanti occasioni da gol. Da parte mia c’é il rammarico per non essere riuscito a sfruttare l’occasione che mi é capitata e poteva regalarci la vittoria, ma cerco sempre di dare il massimo per fare del mio meglio, come tutti i miei compagni del resto. La partita di domenica conferma che questo campionato é molto duro ed equilibrato, ci sono diverse squadre che possono ambire ai vertici della classifica. L’Avellino é la squadra più blasonata ma come si é visto domenica non avrà vita facile. Il Sassari calcio Latte Dolce dal canto suo entrerà sempre in campo determinato per fare una grande prestazione e ottenere il miglior risultato possibile. Sono sicuro che ci potremo togliere grandi soddisfazioni, perché siamo un gruppo con grandi qualità sia a livello tecnico che umano. In un contesto del genere è fondamentale farsi trovare sempre tutti pronti, gli undici titolari e chi subentra a partita in corso per dare un aiuto alla squadra in qualsiasi momento della partita. Tutti ne siamo consapevoli e lo dimostriamo. Il prossimo avversario? L’Anzio in questo momento é ultimo in classifica, ma sono certo che non sarà una passeggiata. Dobbiamo tenere alta la concentrazione ed entrare in campo determinati per portare a casa i tre punti”. 

Altre notizie relative

Serie D, vietato sbagliare nell’infrasettimanale Girone G di nuovo in campo dopo tre giorni
Piga: “Sotto con la Flaminia” Le parole del giovane lattedolcino in vista del turno infrasettimanale
Udassi: “Meritavamo qualcosa in più” Soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi l'allenatore del Latte Dolce

...e tu cosa ne pensi?

300